Luigi Necco, una vita per Napoli

147

Luigi Necco e Diego Armando MaradonaIl mondo del giornalismo è il lutto. Questa notte all’Ospedale Cardarelli una grave insufficienza respiratoria si è portato via ad 84 anni Luigi Necco, storica firma napoletana che per il programma Rai 90° minuto ha raccontato il Napoli Campione d’Italia degli anni di Maradona.

LA CARRIERA

Una vita spesa per il giornalismo non solo sportivo, oltre al calcio una sua grande passione era l’archeologia di cui era considerato da molti un esperto: tra i programmi di cui si è occupato uno fra i più amati era appunto “L’occhio del Faraone”.

Luigi Necco si è impegnato attivamente anche di politica svolgendo per 5 anni il compito di consigliere comunale per il Pds a Napoli. È stato a capo dell’Ente provinciale per il turismo e negli ultimi anni ha curato la trasmissione “L’Emigrante” su Canale 9. Da tempo si occupava di progetti di legalità per le scuole insieme alla Prefettura di Napoli e all’Ordine dei Giornalisti della Campania.

I MESSAGGI DI AFFETTO

Tante le dimostrazioni di affetto e cordoglio arrivate da personaggi delle istituzioni e dai colleghi giornalisti.

In una nota il presidente del Napoli Aurelio De Laurentis e tutta la SSC Napoli esprimono tutto il proprio dolore per la perdita di Necco: “Ha raccontato la nostra storia, fino a diventarne parte, sempre con passione e stile inconfondibili”.

IL SALUTO

La camera ardente è stata allestita nella cappella del padiglione monumentale dell’Ospedale Cardarelli mentre i funerali si terranno nella chiesa di San Giovanni dei Fiorentini in Piazza degli Artisti.

Foto: https://www.panorama.it/sport/calcio/luigi-necco-morto-novantesimo-minuto-chi-era/ http://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/03/13/foto/morto_luigi_necco_le_foto_del_giornalista_con_maradona_e_il_napoli_di_ferlaino-191138705/1/#1