Atp Miami, Del Potro e Isner approdano in semifinale: oggi gli altri due quarti

225

del potroDel Potro si aggiudica la battaglia contro Milos Ranoic e approda in semifinale nel torneo Atp di Miami continuando il suo splendido momento che dieci giorni fa lo ha visto battere Federer  aggiudicandosi il titolo di Indian Wells.

SFIDA SPETTACOLARE TRA DEL POTRO E RAONIC

Un match molto bello e combattutissimo chiuso quasi dopo tre ore dove Raonic aveva conquistato il primo set concretizzando l’unica palla break di tutto il set chiudento 7-5 in suo favore.

Nel secondo set Del Potro concede un’altra palla break al canadese ma questa volta riesce a salvarsi con il set che si decide al tie-break. Raonic lo gioca molto male con l’argentino che chiude 7-1 portando il match al terzo set.

La stanchezza si fa sentire con il servizio che perde di efficacia con addirittura ben quattro break di fila, due per parte, che comunque non cambiano le sorti del set che viene ancora una volta deciso al tie-break con lo stesso epilogo del precedente. Raonic non è perfetto, scivola sul 5-2 ma prova a reagire recuperando uno dei due mini-break subiti ma è solo un illusione perchè sul 6-3 alla prima occasione Del potro ottiene il punto che vale il match e l’approdo in semifinale

ISNER AVANTI FACILE CONTRO CHUNG

isnerNell’altro match vittoria piuttosto facile di Isner che super Chung per 2-0 con il risultato di 6-1-6-4. Solo nel secondo set c’è stata partita con il cinese che ha avuto la possibilità di dare una svolta al match nel quarto gioco quando ha avuto la possibilità di ottenere il break ma cosi non è stato. Un occasione persa che costa cara con Isner che nel game successivo indirizza il set in suo favore strappando il servizio a Chung e volando verso la vittoria del set e della conquista della semifinale dove incontrerà Del Potro

OGGI LE ALTRE DUE SEMIFINALI

Si disputano oggi gli ultimi due quarti del torneo. Kevin Anderson affronterà Carreno-Busta che in cinque precedenti ha sempre battuto, mentre nell’altro quarto Alex Zverev affronterà il croato Coric numero trenta la mondo che nei due precedenti ha sempre superato il giovane tedesco.