Serie A: Milan addio sogni Champions, è solo 0-0 nel derby

327

Il Derby di Milano termina 0-0 ed è un risultato che va sicuramente meglio all’Inter che mantiene i cugini distanti dalla zona champions anche se una vittoria avrebbe portato i nerazzurri al terzo posto a +4 dalla Lazio che resta cosi in scia della squadra di Spalletti distante solo due punti.

PRIMO TEMPO

La prima occasione giunge al 10° minuto quando Brozovic trova la conclusione dal limite dell’area ma la sua conclusione termina fuori non lontana dal palo destro. La partita va avanti ad un buon ritmo ma senza grandi occasioni fino al 21° quando Bonucci di testa impegna Handanovic che compie un autentico miracolo. Al 25° ci prova Icardi ma la sua conclusione viene deviata da Romagnoli facilitando l’intervento del porteire rossonero. Al 29° ci prova Peresic con la conclusione che trova pronto Donnarumma che pero al 38° si fa superare da un diagonale di Icardi ma dopo un controllo al Var l’arbitro annulla la rete dell’argentino per un fuorigioco millimetrico. E’l’ultima occasione di un primo tempo molto vivace che si chiude però 0-0

SECONDO TEMPO

Seconda frazione di gioco ricomincia con gli stessi undici del primo tempo. Al 48° brivido per il Milan con un traversone di Peresic che colpisce la parte superiore della traversa. I rossoneri rispondono con Kessie al 50° la cui conclusione termina a lato non di molto ma è sorprattutto Cutrone ad andare vicino al vantaggio con un tiro che impegna Handanovic. Al 64° ci prova Rodriguez ma la sua conclusione deviata da Gagliardini termina di poco alta. L’inter risponde un minuto dopo con Gagliardini che fuori equilibrio non trova la porta. Al 68° questa volta è il Milan a passare in vantaggio con una rovesciata di Cutrone ma il gol viene annulato anche in questo caso per fuorigioco. All’82° ci prova Cancelo ma la sua conclusione termina altissima. Si arriva cosi al recupero dove al 91° è Kalinic a sfiorare il gol della vittoria non trovando pero la conclusione sotto porta ma al 92° è clamoroso l’errore di Icardi che solissimo sul secondo palo conclude clamorosamente a lato.

LE FORMAZIONI

MILAN:Donnarumma, Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez, Bonaventura(81°Borini), Montolivo(68°Locatelli), Kessie, Chalanoglu, Suso, Cutrone(68°Kalinic)

INTER:Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Cancelo, Gagliardini, Brozovic, Candreva(78°Eder), Rafinha(71°Borja Valero), Peresic, Icardi

GOL:

AMMONITI: Cancelo, Peresic, Skrinar,Candreva, Suso