Milan-Napoli, i due precedenti da over

221

Sarri e GattusoOggi alle 15 al Meazza di San Siro si affronteranno Milan e Napoli in un match che storicamente porta con sé un grande bagagli di emozioni. Il Napoli di Sarri punta ancora al sogno scudetto con la Juventus a +4 e uno scontro diretto che li attende la settimana prossima. Il Milan di mister Gattuso deve fare i conti con l’emergenza in difesa e la voglia di non perdere la scia europea matematicamente ancora possibile.

I PRECEDENTI

Nella storia sono 69 le gare disputate fra i rossoneri e i partenopei. La statistica vede il Milan avanti con 32 vittorie mentre il Napoli ne ha conseguite solo 14, i pareggi sono stati 23. In totale sono stati segnati 117 gol dal Milan contro i 71 degli azzurri. La curiosità è che il Milan ha perso 3 degli ultimi 4 confronti con i partenopei.

MILAN-NAPOLI 5-2

E’ la stagione 2007-2008, a San Siro si affrontano il Milan di Ancellotti e il Napoli diRonaldo e Pato Reja. Un match in cui i partenopei verranno travolti da un’onda carioca. In quella partita c’è l’esordio in campionato di Pato che a sorpresa è affiancato in attacco dal fenomeno Ronaldo. I rossoneri si portano in avanti dopo 15′ proprio grazie a Ronaldo a cui risponde il gol dell’azzurro Sosa. Passano pochi minuti e al 31′ ci pensa Seedorf a ristabilire il vantaggio milanista vanificato da Domizi che su rigore ristabilisce la parità.

Da lì in poi ci sarà solo spazio per il Milan che travolge il Napoli prima con Ronaldo che realizza così una doppietta, con Kakà e infine con Pato che segna il definitivo 5-2. A fine stagione sarà l’Inter a cucire lo scudetto sulla maglia.

 

MILAN-NAPOLI 0-4

InsigneLa vendetta napoletana dovrà aspettare 13 anni per consumarsi. Il 4 ottobre 2015 si gioca la 7° giornata di campionato 2015-2015. Napoli e Milan non sono le stesse squadre che si affrontarono nella stagione magica dei rossoneri. Questa volta è il Napoli di Sarri che punta allo scudetto mentre nel dopo partita all’allenatore rossonero Siniša Mihajlović non resta che ammettere la superiorità partenopea. Il Napoli passerà 90 minuti a dominare la partita. Il Milan sarà travolto da un poker firmato da Allan, che al 13′ apre le marcature, Insigne autore di una doppietta e l’autorete del milanista Rodrigo Ely.

Il campionato si chiuderà con il Napoli al secondo posto con 82 punti preceduto dalla Juventus dopo una stagione di grandi emozioni.

Oggi si scrive un nuovo capitolo e la storia continua…

FOTO: napolisport.net, youtube.com, repubblica.it