Lotta salvezza: 360 minuti da brividi

152

Era da anni che l’Italia non viveva un campionato così appassionante. Nella parte alta della classifica si trovano Juventus e Napoli che si staccano di un punto per la conquista dello scudetto e subito dopo la sfida per l’accesso in Champions ed Europa League è più vivo che mai. Anche la parte bassa della classifica regala emozioni, con il Benevento matematicamente già retrocesso in serie B, a quattro giornate dalla fine sono ben sei le squadre coinvolte per evitare di non cadere nella serie cadetta.

Il Sassuolo, dopo la vittoria con la Fiorentina si è portato a 37 punti e può tornare a respirare. L’Udinese, incassata l’undicesima sconfitta consecutiva e vicina al possibile cambio alla guida della panchina, resta invece in bilico. La Spal che ha interrotto la striscia positiva travolta in casa dalla Roma è stata superata dal Crotone, che occupa ora il quart’ultimo posto. Ecco la situazione squadra per squadra e le sfide che affronteranno:

VERONA  25 punti

La squadra di Pecchia è attualmente penultima a 25 punti. I gialloblu partiti ad inizio annoverona genoa con ben altre ambizioni, rischiano seriamente di retrocedere e le ultime sconfitta con Sassuolo e Genoa hanno complicato ancora di più le cose. Il Verona deve assolutamente vincere la prossima gara nello scontro diretto contro la Spal nella 35esima giornata. I veronesi sfideranno poi il Milan che probabilmente ha già archiviato il sogno Europa League. La speranza per i gialloblu è che nelle ultime due sfide di campionato con l’Udinese e poi con la Juve entrambe le squadre abbiano già raggiunto i propri obiettivi.

CROTONE 31 punti

Il Crotone, in questo momento al quart’ultimo posto, si prepara ad affrontare un calendario molto impegnativo con squadre che fino all’ultima giornata si ritroveranno coinvolte nelle proprie lotte stagionali. Nella vittoria contro l’Udinese la squadra di Zenga si è giocato una bella fetta di salvezza, che passerà però inevitabilmente anche dai match contro Sassuolo e Chievo. Nelle ultime due sfide i rossoblu ospiteranno la Lazio per poi andare a cercare gli ultimi punti con il Napoli in trasferta.

SPAL 29 punti

spal crotoneLa squadra di Semplici, dopo essere stata travolta dalla Roma si trova a dover far punti contro il Verona. Bloccata al terz’ultimo, posto nelle ultime tre sfide i biancoblu giocheranno in casa contro il Benevento, già retrocesso, in trasferta in casa dei granata a Torino per poi ospitare la Sampdoria. 12 punti fondamentali per conquistare la possibilità di restare in A.

CHIEVO 31 punti

La squadra gialloblu avrà 180 minuti molto impegnativi sfidando Roma, reduce dalla semifinale di Champions, e Crotone. Fortunatamente per Maran le ultime due sfide potrebbero aiutare tanto la sua squadra visto il match contro il Bologna, senza nessuna ambizione di classifica, e poi al Bentegodi contro il Benevento.

CAGLIARI 33

I rossoblu, pur restando in bilico, dopo il pareggio casalingo contro il Bologna si sono perchievo cagliari ora allontanati dalla zona retrocessione.  Pavoletti e compagni saranno impegnati da quattro sfide sulla carta proibitive: due trasferte impegnative contro SampdoriaFiorentina, giocandosela in casa invece con la corazzata Roma e l’Atalanta.

UDINESE 33 punti

Vedere i friuliani immischiati nella lotta per non retrocedere ha dell’incredibile se si pensa a qualche mese fa. La squadra di Oddo arriva da 10 sconfitte di fila e l’impressione è che la salvezza passi molto dai prossimi 180 minuti. Dopo il passo falso contro il Crotone solo portare a casa i 3 punti dalla sfida contro il Benevento potrebbe garantire la permanenza di Oddo in panchina e della squadra nella massima serie. Inter e Bologna intervallate dalla trasferta di Verona saranno le ultime sfide.

SASSUOLO 37 punti

Gli emiliani si trovano al momento a otto punti dalla zona rossa grazie alla fondamentale vittoria contro il Verona e Fiorentina. Il Sassuolo dovrà però sfidare domenica alle 12.30 il Crotone. Due i risultati utili per gli emiliani che in questa gara hanno a disposizione anche l’ipotesi pareggio, lasciando i calabresi a debita distanza, anche un punto potrebbe valere una vittoria. Negli ultimi 270 minuti Sampdoria, Inter e Roma fanno molta paura ma la speranza dei verdeneri è che a quel punto la salvezza sia cosa fatta.

Foto: violanews.com,ilpost.it, goal.com, ilrestodelcarlino.it, tggialloblu.it, udineseblog.it