Giro d’Italia, trionfa Wellens all’arrivo di Caltagirone

263

BattaglinTim Wellens conquista la quarta tappa del Giro d’Italia da Catania a Caltagirone . Il corridore è riuscito ad imporsi in un arrivo complicato che prevedeva una rampa al 13% nell’ultimo chilometro. Ci ha provato anche Battaglin piantandosi però negli ultimi metri e giungendo in terza posizione. Secondo posto invece per Woods. Mantiene la maglia rosa Rhoan Dennis dal quale perdono secondi Aru e Froome.

CRONACA DELLA TAPPA

BarbinPassano ben 24 chilometri prima che la fuga di giornata si concretizzi. Ad allungare sono Jauregui, Frapporti, Barbin, Belkov e Mosca. Il loro vantaggio arriva a superare i tre minuti, fino al momento in cui il gruppo decide di aumentare il ritmo riducendo cosi il distacco dai fuggitivi. Sul primo gran premio della montagna di quarta categoria di Pietre Calde è Barbin, della Bardiani-CSF, a passare per primo, riuscendo ad aumentare cosi i punti nella classifica per la maglia azzurra. Sul traguardo volante di Palazzo Acreide è Frapporti a passare per primo precedendo Mosca e Belkov. Mentre a Monterosso Almo è Mosca in testa, seguito da Frapporti e Belkov. Il vantaggio inizia a scendere nuovamente con il gruppo che inizia ad aumentare il ritmo.

Nel secondo e ultimo gran premio della montagna di giornata posto a VizziniBarbin si ripete passando per primo, precedendo Frapporti e Mosca. Jauregui e Barbin vengono ripresi dal gruppo e successivamente tocca anche agli altri tre attaccanti mettere fine ai sogni di gloria con il gruppo che torna compatto a tredici chilometri dall’arrivo. Con il gruppo compatto inizia la bagarre per la vittoria finale e a meno dieci scattano Zardini e Conti ma è quest’ultimo ad avere il passo giusto. L’azzurro resta da solo con il gruppo che non reagisce immediatamente lasciando un margine di ben 25 secondi al fuggitivo. Ma l’azione di Conti cala d’intensità e il gruppo a meno tre dall’arrivo riprende il corridore italiano. Nell’ultimo chilometro le pendenze aumentano raggiungendo anche il 13%, ci prova Battaglin ma Tim Wellens lo supera giungendo primo sul traguardo.

ORDINE D’ARRIVO

1° Tim Wellens
2° Michael Woods st
3° Enrico Battaglin st
4° Simon Yates st
5° Davide Formolo st
6° Roman Kreuziger a 4″
7° Patrick Konrad a 4″
8° Luis Leon Sancez a 4″
9° Domenico Pozzovivo a 4″
10° Esteban Chaves a 4″

CLASSIFICA GENERALE(in aggiornamento)

1° R. Dennis
2° T. Dumoulin a 1″
3° S. Yates a 17″
4° T. Wellens a 19″
5° P.Bilbao a 25″
6° M.Schachmann a 28″
7° D.Pozzovivo a 28″
8° T.Pinot a 34″
9° P.Konrad a 35″
10° C.Betancur a 35″

FOTO: en.wikipedia.org, cicloturismo.it, cyclingpro.net