Giro d’Italia, in volata Bennett brucia Viviani

339

BennetDopo le fatiche dell’arrivo di ieri sull’Etna, la sesta tappa da Pizzo a Praia a Mare torna ad offrire un’opportunità di vittoria per i velocisti e la tappa non può che decidersi in volata. Questa volta però Viviani esce sconfitto da Bennett che supera l’azzurro negli ultimi metri. Nessun cambiamento nella classifica generale con Yates che conserva la maglia rosa.

CRONACA DELLA TAPPA

Dopo appena due chilometri primi scatti con Ballerini, Masnada, Martin e Irizar che guadagnano una decina di secondi ma il gruppo non li perde tornando compatto nel giro di pochi chilometri. Ballerini ci riprova immediatamente, lo seguono Belkov e Irizar e questa volta la fuga va in porto. Per i battistrada vantaggio massimo di poco più di quattro minuti. Il gruppo di inseguitori aumenta il ritmo a meno quindici dal traguardo tornando nuovamente compatto con Ballerini ultimo a mollare dei tre corridori in fuga.

ULTIMI CHILOMETRI

Si arriva alla volata finale, Modulo parte per primo Viviani però lo supera. Sembra fatta per l’azzurro ma alle sue spalle arriva Bennett a cui negli ultimi cinquanta metri riesce la rimonta e può finalmente alzare le braccia al cielo in questo Giro d’Italia.

ORDINE D’ARRIVO

1° S. Bennett
2° E. Viviani st
3° N. Bonifazio st
4° S. Modolo st
5° D. Van Poppel st
6° J- Mareczko st
7° C. Venturin st
8° M. Pedersen st
9° J. Roelandts st
10° J. Debucherre st

CLASSIFICA GENERALE

1° S. Yates
2° T. Doumulin 16″
3° E. Chaves 26″
4° D. Pozzovivo a 43″
5° T. Pinot a 45″
6° R. Dennis a 53″
7° B. Lopez a 1’03”
8° C. Froome  a 1’10”
9° G. Bennett a 1’11”
10° F. Aru a 1’12”

FOTO: sportfair.it, mundodeportivo.com