A Montevergine trionfa la maglia bianca Carapaz, Yates resta in rosa

155

YatesNell’ottava tappa del giro dItalia successo per il giovane Carapaz, attuale maglia bianca del giro, che lascia il gruppo dei migliori a 1500 metri dall’arrivo, raggiunge Bouwman, ultimo corridore della fuga iniziale, e trionfa in solitaria sul traguardo di Montevergine. Nessun grosso cambiamento nella classifica generale dove resta in rosa Yates. Da segnalare un’altra caduta per Froome che è comunque riuscito a ripartire e giungere con i migliori.

CRONACA DELLA TAPPA

La fuga di giornata nasce al 23esimo chilometro composta da sette corridori: Montaguti, Torres, Villella, Mohoric, Vadersan, Bouwman e Polanc. I battistrada guadagnano fino a sei minuti poi il gruppo aumenta il ritmo con i fuggitivi che iniziano l’ascesa finale con 2’30”. Il vantaggio scende e allora VanderSan accellera con Mahoric che reagisce ma piano piano rientrano tutti con il gruppo dei fuggitivi che torna compatto. Ai meno dieci restano solo in quattro davanti: Montaguti, Polanc, Mohoric e Bouwman.
Ai meno cinque dall’arrivo Froome cade ma grazie ad un ritmo non elevatissimo nel gruppo maglia rosa, il britannico riesce a rientrare. Il vantaggio dei quattro fuggitivi intanto scende sotto il minuto e Bouwman decide di lasciare la compagnia scattando ai meno quattro dal traguardo.

ULTIMI CHILOMETRO

Dal gruppo esce Cherel e subito dopo Carabaz, la maglia bianca di questo giro, e nessuno riesce a stargli dietro. L’equadoregno a un chilometro dall’arrivo riprende Bouwman per poi involarsi verso il traguardo di Montevergine ottenendo il primo successo in carriera al giro d’italia. Il giovane corridore rientra tra i primi dieci della classiffica generale. Al secondo posto Formolo con Pinot terzo.

ORDINE D’ARRIVO

1° R.Carapaz
2° D. Formolo a 7″
3° T. Pinot st
4° E. Battaglin st
5° S. Yates st
6° D. Pozzovivo st
7° E. Chaves st
8°  P. Konrad st
9° M. Woods st
10°B. lopez st

CLASSIFICA GENERALE

1° S. Yates
2° T. Doumulin 16″
3° E. Chaves 26″
4° D. Pozzovivo a 43″
5° T. Pinot a 45″
6° R. Dennis a 53″
7° B. Lopez a 1’03”
8° R. Carapaz a 1’06”
9° C. Froome  a 1’10”
10° G. Bennett a 1’11”
11° F. Aru a 1’12”

FOTO: cicloweb.it, il sussidario.net