Mario RuiIl terzino del Napoli, Mario Rui ha rilasciato un’intervista al portale ‘O Jogo‘. Il giocatore ha parlato, fra le altre cose, della convocazione ai prossimi mondiali e della sua esperienza con la squadra partenopea. Il portoghese si è espresso anche a proposito dell’interesse della Nazionale di vederlo in azzurro: “Hanno parlato con persone collegate a me ma non con me. In quel momento non potevo rispondere ma il mio sogno è sempre stato giocare con il Portogallo: è stata la migliore decisione che potessi prendere.

SARRI DIVERSO DAGLI ALTRI

Rui ha poi scherzato sul commento di Sarri alla notizia della sua convocazione a Russia 2018: “Il calcio è finito” ha detto l’ex tecnico del Napoli. “E’ un allenatore molto diverso dagli altri, bravo a gestire il gruppo. Ci si diverte durante gli allenamenti. Per un calciatore divertirsi facendo il proprio lavoro è il massimo. Sono al Napoli grazie a lui che mi ha convinto subito”.  

FOTO: napolisport.net, calciomercato.com