Bologna-MilanIl Milan rimane concentrato sul 19 giugno, giorno in cui la Uefa deciderà le sanzioni da adottare sulla questione del fairplay finanziario. Europa League sì o no, i tifosi si stanno chiedendo come andare avanti nel prossimo campionato con una rosa che potrebbe potenzialmente essere del tutto ceduta ad esclusione di Conti (infortunato: qui l’articolo) e Cutrone che Gattuso vuole tenere ad ogni costo. Vediamo la situazione di alcuni giocatori.

PORTIERI

Dopo gli arrivi di Reina e Strinic arrivati a parametro zero non si è mosso più nulla in casa rossonera. Inoltre i due potrebbero non giocare titolari nella stagione 2018/2019 chiusi rispettivamente da Donnarumma e Ricardo Rodriguez.

HIGUAIN E MORATA

Si parla in questi giorni di un vera punta in arrivo, Gonzalo Higuain, che potrebbe essere ceduto dalla Juventus nel caso in cui l’ad Fassone riuscisse a scongiurare l’esclusione dall’Europa League. La cifra per portare il Pipita al Milan è di 60 milioni. Resta in piedi anche l’ipotesi Morata, l’attaccante potrebbe partire nel caso in cui Sarri approdi al Chelsea.

SUSO E BONAVENTURA

Anche se Suso non ha mai espresso la volontà di voler andar via, potrebbe essere uno dei sacrificati del club di via Aldo Rossi. Lo spagnolo piace molto ad Ancelotti e il Napoli avrebbe bisogno di sostituti in attacco dopo tante stagioni con gli stessi giocatori. La situazione di Bonaventura invece dipende dalla volontà della Juventus di avere una mezz’ala nella formazione titolare. Saranno settimane decisive per il futuro dei giocatori rossoneri.