Chievo-Juventus: le polemiche dopo lo scontro fra Ronaldo e Sorrentino

1094

ronaldo e sorrentinoIl campionato è iniziato da appena una giornata e non lo fa con i migliori auspici. Come se non bastasse la decisione assurda di non fermare il pallone almeno nel giorno dei funerali di stato per le vittime del crollo di Genova, come se il volantino indegno di un tempio dello sport come l’Olimpico di Roma non fosse segno di una mentalità becera, arrivano ora le polemiche per lo scontro di gioco fra Cristinano Ronaldo e Stefano Sorrentino in Juventus-Chievo di sabato scorso.

Siamo al minuto 86, Juventus e Chievo si trovano sul 2-2 e dopo uno scontro sotto porta fra Cristiano Ronaldo e Sorrentino il portiere scaligero resta a terra. Intanto la palla ha oltrepassato la linea di porta ma poco importa perché un “ragazzo” di 39 anni è svenuto e mentre Dybala e Chiellini chiedono a gran voce che il gol venga riconosciuto i giocatori del Chievo tentano di far rinvenire il loro portiere. Sorrentino sarà trasportato all’ospedale di Borgo Trento da dove oggi è già stato dimesso con delle fratture alle ossa nasali.

Passata la paura Sara Ruggieri, compagna di Stefano Sorrentino, non riesce a conteneresorrentino la rabbia per il pericolo appena scampato e lo fa attaccando duramente dal suo profilo Instagram proprio Cristiano Ronaldo.

Mi sono trattenuta fino ad ora cercando di essere forte e di guardare solo ciò che di veramente importante e significativo era per me e la mia famiglia ovvero il nostro perno e la nostra colonna portante Stefano. E aggiunge: Ma ora guardando queste immagini mi viene solo da dire…GUARDATE LE DIFFERENZE! I campioni per essere chiamati tali per prima cosa devono essere UMANI! Mi dispiace ma non posso ammirare questo campione! Posso ammirare UOMINI VERI come la mia metà privo di conoscenza e lui Tomovic che fa il possibile per aiutarlo! VERGOGNA per chi insulta, critica, esulta o peggio ancora osserva e se ne va! Meditate gente meditate!”.

Il campo di battaglia non poteva non continuare sui social e nella maniera più insulsa. La pagina Facebook Passione Juve pubblica ieri sera un post in cui la signora Ruggieri viene non solo attaccata ma addirittura sbeffeggiata dagli amministratori fino a scadere in commenti offensivi da parte di pseudo tifosi bianconeri.

Il campionato non inizia quindi nel migliore dei modi e a quanto pare per alcuni l’importante è solo vincere a dispetto anche di un ragazzo che durante quello che resta pur sempre un gioco si ritrova a terra svenuto.

 

Carla Di Somma

Foto: corrieredellosport, tuttosport.com