Lazio, volantino in Curva Nord contro le donne: i primi identificati

729

Durante la partita di sabato sera tra Lazio e Napoli sono comparsi del volantini nella curva Nord dei biancocelesti in cui si invitavano le donne a non sedersi nelle prime dieci file perché quei posti sono “da sempre una linea trincerata”. Così scrive “l’allegro” direttivo Diabolik Pluto per cui forse vedere una partita significa andare in guerra indossando il costume del simpatico cane della Disney mascherato dal famigerato ladro dei fumetti Diabolik?

Gli investigatori della Digos tramite i filmati delle telecamere di sicurezza in mattinata trasmetteranno un’informativa alla Procura e scatteranno le prime denunce per il reato di discriminazione. Secondo l’ansa sarebbero già stati identificati i primi autori del volantino dove si specifica che secondo un “codice non scritto”, come i marines guidati da Jack Nicholson, la Nord deve tutelare il suo “luogo sacro” dalle invasioni femminili. Quindi consigliano ai tanti che vedono la Curva dell’Olimpico come un luogo romantico in cui trascorrere la domenica di coppia di virare verso altri settori dove non c’è il peso di essere a guardia di una fede. 

In attesa che la Procura compia le proprie indagini sarebbe divertente entrare in quelle case dove “donne, mogli e fidanzate” sono state escluse dalla “trincea” e vederle cantare a muso duro “Fai meglio a pensare. Pensa a quello che stai cercando di farmi” come Aretha Franklin in “The Blues Brothers”.

A cura di Federica Massari e Carla Di Somma 

FOTO: ansa.it, sportmediaset.it