Copenaghen-Atalanta 4-3: Pagelle, Cronaca, Tabellino e Video Highlights

382

gasperiniAll’Atalanta di mister Gasperini non bastano 120 minuti per agguantare la qualificazione. Ai rigori la traversa di Gomez nega una meritata vittoria ai bergamaschi.

Il primo tempo si apre con un sostanziale equilibrio fra le due squadre. Al 19′ i bergamaschi vicini al gol con il portiere danese Joronen che si supera negando la rete a Pasalic. Durante tutta la prima frazione di gioco, l’Atalanta dimostra di voler portare a casa il risultato facendo pressing e tornando ad essere pericolosa al 32′. Il solito Pasalic si ritrova solo davanti al portiere sbagliando clamorosamente.

Il secondo tempo si apre con il Copenaghen che prova a mostrarsi più incisivo ma i neroazzurri sono bravi a mantenere l’equilibrio della gara. Al 57′ dopo un’azione tutta di contropiede dell’AtalantaGomez si ritrova in area solo davanti a Joronen ma tira alto. Al 60′ di nuovo l’Atalanta pericolosa, su calcio di punizione appena fuori dall’area Gomez colpisce il palo esterno. All’82’ Ankersen vola in area nerazzurra ma l’arbitro non ha dubbibarrow e ammonisce il danese per simulazione. Il Copenaghen continua a credere nella qualificazione e più volte si porta nella trequarti italiana cercando di approfittare della stanchezza dei ragazzi di Gasperini. La partita si chiude sullo 0-0 e si va quindi ai supplementari.

Al 93′ l’Atalanta prova a segnare il gol del vantaggio con Barrow, il suo potente destro rasoterra però va a lato. I bergamaschi continuano a portarsi avanti rendendosi spesso pericolosi. Brivido per il Copenaghen che al 100′ dopo un rimpallo in area si ritrova la palla sui piedi di Boilesen che però non trova la porta. Gli ultimi 15 minuti si aprono con i danesi che tentano il tutto per tutto. Fischer si trova al 107′ nell’area nerazzurra ad un passo dalla porta vuota, il gol gli viene negato da Palomino. Anche i supplementari si chiudono a reti inviolate, inizia quindi la roulette russa dei rigori.

De Roon dal dischetto non sbaglia al suo gol risponde il pari di Sotiriou. Potente rigore di Adnan che spiazza Joronen. Gollini intuisce la traettoria di Gregus ma viene superato. Gomez colpisce la traversa per la gioia dei danesi. Skov invece non sbaglia. Masiello va a segno. N’Doye tira un pessimo rigore dritto sugli spalti. Cornelius si fa parare da Joronen. Vavro regala la qualificazione al Copenaghen

IL TABELLINO E LE PAGELLE DI COPENAGHEN-ATALANTA 4-3

Copenaghen: Joronen 6,5; A Ankersen 6, Vavro 6, Bjelland 6, Boilesen ( 109′ Kvist) 6; Skov 6, Falk 6,5 (20′ Sotiriou 6), Zeca 6, A Thomsen 6,5 (33′ Gregus 6); Fischer, (109′ Bengtsson) N’Doye 6,5.

Atalanta: Gollini 6; Toloi 6,5, A Palomino 6, Masiello 6,5; Castagne 6,5, Freuler 6,5 (91′ Pessina), De Roon 6, Gosens (94′ Adnan) ; Pasalic 6,5 (57′ Barrow 6); Zapata 6,5 (54′ Cornelius 6), Gomez 6,5.

COPENAGHEN-ATALANTA 4-3, VIDEO HIGHLIGHTS

 

Foto: goal.com, spaziocalcio.it