Sorteggi Champions, Juve, Roma, Napoli e Inter: fra speranze e insidie

441

Alle 18 di oggi, a Montecarlo, si decideranno i gironi di Champions della stagione 2018/19. Le quattro squadre italiane (Juve, Napoli, Roma ed Inter) aspettano con ansia il sorteggio per scoprire chi affronteranno nella fase a gironi della competizione europea più importante per i club. La Juventus è in prima fascia, Roma e Napoli in seconda mentre l’Inter è in quarta.

LE POSSIBILI AVVERSARIE DELLA JUVE

Nonostante i bianconeri siano in prima fascia non è detto che avranno un girone facile. In seconda fascia sono presenti insidie come l’United di Mourinho e Pogba o il Tottenham di Kane ed anche il Borussia Dortmund. Shakhtar, Benfica e Porto, invece, sono avversari più abbordabili. I pericoli sono presenti anche in terza fascia: il Liverpool (vice campione d’Europa) di Jurgen Klopp, che anche in questo inizio di stagione ha dimostrato di aver conservato la voglia di giocare a calcio che possedeva lo scorso anno; le due francesi, Lione e Monaco potrebbero rappresentare dei pericoli; lo Schalke, vice campione di Germania; il Valencia che lo scorso anno ha messo in difficoltà sia Barça che Real. Ajax, PSV e CSKA Mosca rappresentano invece pericoli minori. In quarta fascia i pericoli son pochi. Oltre al Galatasaray, squadra che la Juve conosce bene, un pericolo, potrebbero essere l’Hoffenheim che l’anno scorso ha sorpreso tutti. Stella Rossa, Club Bruges, Young Boys, Viktoria Plzen ed Aek Atene sono compagini che difficilmente potrebbero mettere in gravi difficoltà i bianconeri.

Girone ideale: Benfica/Porto, CSKA Mosca/PSV, Plzen/AEK Atene.

Girone meno comodo: United/Tottenham, Lione/Monaco, Galatasaray.

LE POSSIBILI AVVERSARIE DI NAPOLI E ROMA

Diversa la situazione per quanto riguarda Napoli e Roma invece, entrambe presenti in seconda fascia, sognano il Lokomotiv Mosca, squadra più abbordabile della prima fascia. Da evitare assolutamente? Tutte, nessuna esclusa. Difficile scegliere la “meno forte” fra Real Madrid, Atletico Madrid, PSG, Barcellona, Bayern Monaco e Manchester City. Poca scelta qui, o Lokomotiv Mosca o scontro di fuoco. In terza fascia le insidie potrebbero essere rappresentate dal caro Liverpool (i romanisti lo scorso anno furono eliminati dai britannici) e dalle due francesi Lione e Monaco insieme al Valencia e allo Schalke. Ajax, PSV e CSKA invece sono avversari alla portata delle due squadre italiane. In quarta fascia entrambe vorrebbero evitare il Galatasaray e l’Hoffenheim. Le speranze di Napoli e Roma vertono su Stella Rossa, Plzen, Bruges, Young Boys ed AEK Atene.

Girone ideale: Lokomotiv Mosca, Ajax/PSV, Plzen/AEK Atene.

Girone meno alla portata: Barcellona/Manchester City/, Liverpool/Lione, Galatasaray/Hoffenheim.

LE POSSIBILI AVVERSARIE DELL’INTER

Ancora più diversa (ma soprattutto complessa) la situazione dell’Inter. Dopo 6 anni di assenza i neroazzurri tornano in Champions, sono in quarta fascia e potrebbero avere davvero vita difficile. È tutto un “io speriamo che me la cavo”: qualunque big in prima fascia creerebbe difficoltà alla squadra di Spalletti (soprattutto se gioca come in questo inizio di stagione). In seconda fascia l’Inter teme l’ex Mourinho, il Dortmund ed il Tottenham. Shakhtar, Porto e Benfica sono avversari inferiori (almeno come rosa). In terza fascia Monaco, Lione, Schalke e Valencia sono temibilissimi. PSV, Ajax e CSKA (già incontrati nell’edizione 2009/10) sembrano avversari che l’Inter dovrebbe superare senza grosse difficoltà.

Girone adatto: Lokomotiv, Benfica/Porto Ajax/Psv

Girone di fuoco: Barcellona/Real, United/Tottenham, Lione/Monaco/Schalke.

FOTO: corrieredellosport, virgiliosport.it, gazzetta.it