Nazionale, i convocati di Mancini: rivoluzione azzurra

753

Roberto ManciniRoberto Mancini ha scelto i 31 azzurri che venerdì affronteranno la Polonia nella Nations League. Gli azzurri, impegnati nella nuova competizione Uefa, scenderanno in campo al Dall’Ara di Bologna per poi volare a Lisbona dove ad attenderli ci sarà il Portogallo.

Una vera rivoluzione in casa Italia con tanti volti nuovi a partire da Cragno, portiere del Cagliari. La rosa di Mancini sarà rinnovata in difesa da Lazzari e Biraghi della Spal, dalla Nazionale Under 19 promossi a centrocampo il romanista Zaniolo, che ha conquistato la finale europea di categoria e Pellegri, giovanissimo talento del Monaco. Dall’Under 21 fa il salto nella Nazionale maggiore Nicolò Barella, dalla vecchia guardia torna Giorgio Chiellini assente in nazionale dai playoff mondiali contro la Svezia. In attacco fiducia a Balotelli. Da domani la squadra riunita a Coverciano sosterrà la prima seduta di allenamento per poi trasversi giovedì a Bologna.

LA LISTA DEI CONVOCATI

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino).
Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Mattia Caldara (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Manuel Lazzari (Spal), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea).
Centrocampisti: Nicolo’ Barella (Cagliari), Marco Benassi (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Nicolo’ Zaniolo (Roma).
Attaccanti: Mario Balotelli (Nizza), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Federico Chiesa (Fiorentina), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Pietro Pellegri (Monaco), Simone Zaza (Torino).
Carla Di Somma