Parma-Juventus: Cronaca, Tabellino, Foto Esclusive e Video Highlights

550
Squadre in campo al Tardini.

La Juventus di Massimiliano Allegri si presenta allo stadio Tardini di Parma con lo stesso 4-3-3 che ha battuto la Lazio una settimana fa. L’unica variante è Cuadrado terzino al posto di Cancelo. Fa notizia, quindi, la seconda panchina consecutiva per Paulo Dybala. Il Parma di D’Aversa decide di schierarsi a specchio, con un 4-3-3 impreziosito dall’inserimento del nuovo acquisto Gervinho. I cambi rispetto all’ultima uscita contro la SPAL sono Rigoni, che sostituisce un Grassi non al 100% a centrocampo e Gervinho nel tridente offensivo al posto di Da Cruz.

Il primo tempo è molto divertente. La Juve fa la partita e sblocca subito il risultato al 2’ con Mandzukic che, dopo avere conteso la palla di testa con Iacoponi, sfrutta una mezza indecisione di Sepe e firma il vantaggio bianconero. Il Parma non si fa abbattere dal gol preso dopo pochissimi minuti e continua a fare la partita così come era stata preparata da D’Aversa in settimana: squadra compatta in fase difensiva e, quando c’è spazio, sfruttare le ripartenze, soprattutto con L’ivoriano Gervinho.

Curva Nord, Parma

Il secondo tempo è la copia del primo: la Juventus schiaccia il Parma nella propria area di rigore con la differenza che la squadra di D’Aversa non riesce più a ripartire in contropiede come nei primi 45’. Tutto facile nella ripresa, quindi, per la squadra di Max Allegri che, con l’ingresso di Douglas Costa al posto di Bernardeschi, aumenta qualità e velocità di manovra. Al 58’ arriva il raddoppio Juve, siglato da Matuidi. Il francese viene servito dal tacco di Mandzukic ed infila Sepe con un tiro sotto la traversa. Due minuti dopo il gol, uno ormai stanco Gervinho (migliore in campo per i suoi) viene sostituito. La sua uscita dal campo è accompagnata dai mormorii dei tifosi gialloblù che non hanno gradito la mossa del loro allenatore. La partita si conclude sul risultato di 2-1 in favore dei bianconeri. La Juventus ha aumentato il numero di giri nei secondi 45’ e il Parma, dopo un grandissimo primo tempo, non è riuscito a tenere il passo. Cristiano Ronaldo ancora a secco. Nonostante questo la Juve vola a punteggio pieno in classifica.

IL TABELLINO E LE PAGELLE DI PARMA-JUVENTUS 1-2

Parma (4-3-3): Sepe 5.5, Iacoponi 5.5, Alves 6, Gagliolo 6.5, Gobbi 6, Rigoni 5.5 (60’ Deiola 6), Stulac 6.5, Barillà 6, Gervinho 7.5 (60’ Da Cruz 5.5), Inglese 6.5, Di Gaudio 5.5 (80’ Ceravolo s.v.).

Juventus (4-3-3): Szczesny 6, Cuadrado 6, Bonucci 6, Chiellini 6, Alex Sandro 6, Khedira 5.5 (80’ Dybala s.v.), Pjanic 5.5 (73’ Can 6), Matuidi 7, Bernardeschi 6.5 (55’ Douglas Costa 6.5), Ronaldo 5.5, Mandzukic 7.

Ammoniti: 13’ Pjanic, 40’ Bernardeschi, 47’ Rigoni, 90’ Cuadrado.

PARMA-JUVENTUS 1-2 VIDEO HIGHLIGHTS

https://www.youtube.com/watch?v=Ii1ssf0EJ4M