Atp Us Open, Nadal si ritira: la finale sarà Del Potro-Djokovic

80

Novak-DjokovicUn problema al tendine rotuleo costringe Nadal al ritiro nella semifinale degli Us Open contro Del Potro. Lo spagnolo si arrende dopo aver perso i primi due set, molto probabilmente la maratona contro Dominic Thiem si è fatto sentire e il numero uno del mondo ha dovuto alzare bandiera bianca. L’argentino torna a giocare la finale nello slam americano a nove anni dall’ultima volta dove riuscì a battere Roger Federer. Del Potro sfiderà in finale Djokovic dominatore dell’altra semifinale contro Nishikori vinta per tre set a zero con il serbo che punta ora al bis dopo Wimbledon.

LE DUE SEMIFINALI

Alle ore 22.20 italiane si parte con la sfida tra Nadal e Del Potro dove in molti prevedono un match molto lungo e infatti il primo set termina dopo un ora e nove minuti, deciso al tie-break. Nadal parte male subendo il break proprio in apertura di gara ma è bravo a recuperare immediatamente lo svantaggio. Il set vola via fino al 4-4 senza nessuna opportunità per i due tennisti di dare una sterzata al set in proprio favore. Al nono gioco però qualcosa cambia con Del Potro bravo a conquistare due palle-break e andare al segno al primo tentativo portandosi sul 5-4 con la possibilità di chiudere il set con il servizio. Ma Nadal si sa non è uomo che si arrende facilmente e infatti lo spagnolo prima annulla due set-point e poi alla prima occasione ottiene il punto del 5-5. Il set si decide al tie-break dove Del Potro commette meno errori chiudendo in suo favore per 7-3. Il secondo set è un monologo dell’argentino vinto da Del Potro per 6-2 con Nadal bloccato dal problema al tendine tanto che lo spagnolo decide di dire basta e ritirarsi. Già durante i primi turni questo fastidio si era fatto sentire ma molto probabilmente la sfida contro Thiem ha accentuato questo dolore ed ora bisogna capire se lo spagnolo riuscirà a terminare la stagione.

Senza storia l’altra semifinale con Djokovic che ha dominato contro Nishikori vincendo il match per tre set a zero. L’ex numero uno in tutta la gara ha concesso solo due palle break nel secondo set. 6-2, 6-4, 6-3 i risultati dei tre set. Djokovic partirà con i favori del pronostico contro Del Potro sconfitto in 14 occassioni su 18 sfide complessive.

Alle ore 22 si disputerà la finale femminile che vedrà opposta Serena Williams alla giapponese Naomi Osaka alla prima finale di uno slam.

FOTO: eurosport.com, ubitennis.com