Vuelta, Wallays beffa Sagan e Viviani!

7

Clamorosa vittoria nella diciottesima tappa della Vuelta per Wallays. Il corridore della Lotto è riuscito a portare a termine una fuga iniziata ad inizio tappa trionfando sul traguardo di Lleida, beffando tutti i velocisti, Sagan e Viviani su tutti, che si apprestavano a fare la volata.

Questa tappa servirà ad imprimere fiducia a tutti gli uomini che tentano le fughe senza mai riuscire ad arrivare primi al traguardo. Questa volta invece Wallays e il suo compagno di fuga Bystrom sono riusciti nell’impresa e i complimenti appunto vanno fatti non solo al vincitore ma anche al secondo classificato.

LA TAPPA

La fuga parte sin da subito e oltre a Wallays e Bystrom in fuga ci va anche Bol. Il vantaggio si assesta sui tre minuti col gruppo che pensa di controllare la situazione. E’ una tappa noiosa e monotona ma nessuno immagina ciò che sta per accadere. AI meno 20 il vantaggio è di 1’40”, il divario sembra colmabile ma il gruppo guadagna lentamente sui fuggitivi. Bol si arrende ma Wallays e Bystrom continuano. A 10 km il vantaggio è di solo un minuto ma i due fuggitivi tengono, perdendo con regolarità. Si arriva clamorosamente all’ultimo minuto con la coppia in fuga che conserva 15 secondi. I due però iniziano a studiarsi e così il gruppo si avvicina sempre di più. Sagan capisce che la situazione è critica così parte lunghissimo a 400 metri dall’arrivo ma il suo tentativo sarà inutile. Terminerà terzo alle spalle di Wallays e Bystrom con i due che arrivano praticamente assieme a Sagan. Chissà forse con 50 metri in più la storia sarebbe stata diversa.

FOTO: campagnolo.com