Serie A, Parma-Cagliari 2-0: Cronaca e Tabellino

31

Roberto IngleseIn avvio è il Cagliari a fare la partita, il Parma si difende con tutti i giocatori nella propria metà campo. Il primo tiro è di Bradaric che riceve e spara alto sopra la traversa. Al 13′ Inglese spedisce in rete di testa un cross di Iacoponi ma il suo gol viene annullato per netto fuorigioco. Passano due minuti: Gervinho parte da centrocampo e calcia dal limite, il suo pallone finisce di poco al lato. Al 20′ ancora Inglese mette dentro dopo un rimpallo favorevole superando Cragno. Il gol viene convalidato dopo il controllo della Var per posizione dubbia dell’ex Chievo al momento del lancio di Di Gaudio. Al 36′ occasione per Cerri ma Sepe anticipa. Al 39′ ottima conclusione di Barillà ma Cragno con i pugni riesce a salvare la porta. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi: 1-0 alla fine del primo tempo, decide il gol di Inglese.

Inizia il secondo tempo e dopo due minuti Gervinho compie un favoloso coast to coast,Parma Cagliari supera tre avversari, fa partire un diagonale che prima colpisce il palo e poi carambola in rete: standing ovation per lui. Al 51′ diagonale potente di Cerri che finisce sul fondo. Al 52′ Sepe respinge una conclusione di Joao Mario. Al 59′ Ionita colpisce al volo ma Sepe c’è. Al 60′ dentro Castro e Farias al posto di Ionita e Cerri. Il Parma risponde sostituendo Di Gaudio con Deiola. Applausi al Tardini per i propri beniamini che stanno gestendo bene il vantaggio. Al 67′ Farias per Castro che viene anticipato da Sepe. Al 72′ azione concitata in area del Parma con Farias che calcia ma Bruno Alves si immola e salva i suoi. Al 74′ esce tra gli applausi Inglese ed entra Ceravolo. Al 76′ Gervinho prende palla seminando di nuovo il panico nella difesa del Cagliari che però riesce a fermarlo. Al 77′ Srna mette dentro per Sau che di tacco per poco non segna. Al 78′ fuori Bradaric dentro Cigarini. All’ 80′ si ferma il gioco per infortunio di Lykogiannis. All’ 81′ Ceravolo per Barillà che gli restituisce la palla, il neo entrato si divora il 3-0. 83′ cross di Stulac per la testa di Iacoponi: il suo pallone finisce sopra la traversa. All’ 85′ D’Aversa sostituisce Gervinho: tutto il Tardini in piedi ad applaudire l’ivoriano autore dell’eurogol, al suo posto entra Gobbi. L’arbitro concede 4 minuti di recupero. Al 91′ la punizione di Cigarini finisce sulla barriera. Al 91′ Ceravolo per Di Marco che sbaglia. E’ timeout al Tardini, Parma vince sul Cagliari 2-0.

IL TABELLINO DI PARMA-CAGLIARI

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Dimarco; L. Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho (85′ Gobbi), Inglese (74′ Ceravolo), Di Gaudio (64′ Deiola).

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Lykogiannis; Ionita (60′ Castro), Bradaric (78′ Cigarini), Barella; Joao Pedro; Sau, Cerri (60′ Farias).

Marcatori: 20′ Inglese (P), 47′ Gervinho (P)

Ammoniti: 31′ Gagliolo (P), 34′ Sau (C), 69′ Barillà (P)

Federica Massari