Sampdoria-Spal, Pagelle e Buoni&Cattivi: i blucerchiati soffrono ma vincono

105

Linetty Una buona Spal perde a testa alta al Ferraris. Al 21′ Lazzari tenta la conclusione da fuori area, Audero non trattiene e Paloschi spedisce in rete da posizione ravvicinata. Passano 4′ minuti e la Samp raddoppia con Linetty: Defrel mette un delizioso pallone in area per Quagliarella che fa sponda di testa per il polacco, il quale di potenza spedisce in rete. Al 60′ arriva il 2-1 definitivo con Defrel che spinge dentro il pallone sulla respinta di Gomis.

PAGELLE

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 5,5; Bereszynski 5,5, Tonelli 6, Andersen 6,5, Murru 5,5 A; Barreto 6,5, Ekdal 5,5 A, Linetty 7 (83′ Jankto s.v.); Praet 5,5 A; Quagliarella 6,5 (76′ Kownacki 6), Defrel 6,5 (65′ Caprari 5,5). Prof: Giampaolo 6.

SPAL (4-4-2): Gomis 5,5; Cionek 5, Djourou 5,5, Felipe 5,5 A, Costa 6; Lazzari 6, Schiattarella 6, Everton Luiz 5,5 A,  (65′ Missiroli 6) Valoti 6 (71′ Fares 5,5); Paloschi 7 (83′ Antenucci s.v.) , Petagna 6. Prof: Semplici 6.

SUL REGISTRO DEL MAESTRO MERLINSPORTIVO

SAMPDORIA

Linetty 7 non segnava da un anno: con l’aiuto dei suo compagni di classe Defrel e Quagliarella compie un gesto atletico pregevole per il suo primo gol della stagione. Si merita così il bel voto in pagella.

Quagliarella 6,5 Per ben due volte studente-assist: lavora per i compagni e cerca anche la gloria personale provando varie conclusioni verso la rete degli estensi. Prof Giampaolo lo sostituisce nel finale, lo stabiese proverà durante la prossima partita a festeggiare il 130 esimo gol in Serie A.

Murru A 5,5 Prestazione sotto la sufficienza per il difensore blucerchiato che si fa anche ammonire per una trattenuta da bullo su Lazzari.

Audero 5,5 Non trattiene il pallone dove si avventa Paloschi: da uno studente bravo come lui ci si aspetta di meglio.

SPAL

Paloschi 7 Ha ascoltato bene la lezione del prof Semplici sui rapaci: si avventa sul pallone respinto male da Audero come un falco e segna l’1-0.

Everton Luiz A 5,5 Brutto fallo su Linetty, viene sostituito per evitare di essere mandato dal preside.

Petagna A 6 Bella prestazione e giocate di stile soprattutto nel secondo tempo: impara dai suoi stessi errori commessi nella prima frazione di gioco, si merita la sufficienza.