Serie A, Juve, Roma e Udinese multate

12

Juventus

Serie A, il comunicato del giudice sportivo è sempre stato ed è anche adesso il più atteso in assoluto da tutti i team. Uno dei comunicati più interessanti si riferisce alla decisione da prendere in merito alle tifoserie di squadre come la Juventus, la Roma e l’Udinese. La squadra maggiormente interessata sarebbe stata comunque la Juventus perchè i tifosi bianconeri hanno dato modo di far parlare di sè. Con la sanzione, la Juve rischia la chiusura dell’Allianz Stadium e tanto altro.

Secondo le prime notizie infatti, la Juventus verrà sanzionata con un’ammenda da 15.000 euro da pagare più in fretta possibile, ma data la cifra piuttosto esigua non ci saranno molti problemi. Forse una delle punizioni più gravi può essere l’aggiunta della diffida con conseguente chiusura dello stadio; la stessa cosa vale anche per le altre due squadre Udinese e Roma che però non avranno l’aggravante della recidiva, cosa che non si può dire dei tifosi Juventini e quindi della squadra. Alle due squadre è stata infatti imposta una multa da 10.000 euro.

Serie A, squalifica per Josip Ilicic e Juric

Serie A, nella prossima gara Josip Ilicic non potrà essere in campo perchè durante la trasferta ad Empoli ha ricevuto un cartellino rosso che non gli permetterà di giocare per ben due giornate. Gasperini ed il team dovranno farne a meno e questa sarà un’assenza molto pesante dato che proprio in questo periodo le prestazioni dello sloveno sono state massime ed ha attirato l’attenzione su di sè di molti. Ma attenzione perchè non sarà l’unico grande assente della giornata, mancherà anche Ivam Juric che è stato allontanato dal derby contro la Sampdoria per avere urlato contro il quarto uomo delle offese ed espressioni irriguardose contro di lui. Una scena poco interessante ma soprattutto per nulla coerente con ciò che è il calcio e che difatti ha lasciato sdegnati i tifosi ma anche i capi della squadra.
Il Genoa ha subito una multa da 5.000 euro con diffida ed ammenda anche a Simone Inzaghi per essersi rifiutato di fronte l’ordine di lasciare il campo durante il match contro il Milan. Insomma in questo periodo ogni squadra si sta ritrovando a dover affrontare problemi di un certo peso e la preoccupazione cresce in maniera esponenziale per le prossime partite. Come faranno le squadre senza giocatori fondamentali come loro? E’ tutto da vedere nei prossimi incontri che probabilmente daranno anche la possibilità ad altri calciatori di far vedere le proprie capacità e dimostrare di valere abbastanza.
Fonte:https://www.scommesselive.com