Serie A Fiorentina, Muriel ruba la scena in campo

3

Serie A, la Fiorentina sta volando, in questo periodo è riuscita a portare a casa diverse vittorie, otto gol segnati in tempi diversi, tutto probabilmente anche grazie a Muriel che si è reso protagonista nella prima partita dando il meglio di sè. Durante l’incontro ha dato vita ad una tripletta fantastica, un rigore, un destro segnando addirittura da fuori area ed un tocco con il portiere in uscita. In questo modo è riuscito ad attirare l’attenzione e gli sguardi tutti su di sè dando un bel segnale incoraggiante alla squadra ed ai tecnici che puntano tutto su di lui.

Ovviamente adesso è inevitabile fare un paragone con Giovanni Simeone che nella seconda partita della Fiorentina ha giocato nel suo stesso ruolo quindi da prima punta. A parità di ruolo però a quanto pare secondo pareri importanti, Muriel ha giocato meglio e di conseguenza batte Muriel 3-0, ovviamente con questo non si vuol bocciare l’uno ed esaltare l’altro, anzi ognuno di loro ha delle tecniche diverse e delle capacità diverse. Secondo molti potrebbe essere parecchio interessante vedere Muriel e Simeone giocare insieme, accadrà certamente ma ci vorrà de tempo, nel frattempo Simeone sarà impegnato in campo a Torino per la Coppia Italia.

Serie A, in arrivo importanti investimenti per la Fiorentina

Serie A, il calciomercato è alle porte e anche se per la Fiorentina non c’è ancora una vera e propria urgenza o comunque fretta di avere un centrocampista, sembra essere d’obbligo pensare ad un elemento in più che possa risolvere qualche situazione incerta. Un centrocampista di qualità, dotato di tecnica e carattere farebbe molto comodo, quindi la squadra adesso inizia a pensare alle prossime mosse. Sembra essere pronta ad un investimento impegnativo, ma a chi toccherà?

Al momento la squadra fa pressing verso Vuskovic per il quale il suo club di appartenenza chiede 5 milioni di euro, al momento la Fiorentina è ferma a 3 e non ha alcuna intenzione di alzare il tiro. Tutto questo però và preso con le pinze in quanto a quanto pare, tutto dipende da Corvino, qualora lui dovesse ritenere quest’ultimo, un affare davvero imperdibile, la squadra potrebbe cedere e quindi alzare la cifra offerta. Effettivamente chi conosce questo calciatore sa bene che si tratta di un talento del futuro, l’occasione che capita una volta nella vita. Non rimane che attendere ancora qualche giorno per avere informazioni certe e perchè no magari dettagliate sui cambiamenti che interesseranno la squadra.