Napoli punta Lobotka

0

Napoli, Lobotka non è mai sparito dal radar della squadra, lo ha sempre voluto, cercato e corteggiato, ci sono sempre state trattative in corso e non è mai stato messo a segno alcun gol. Adesso sembra essere arrivato il momento giusto, sono passati 4 o 5 mesi dall’ultimo tentativo andato male; la squadra è rimasta a guardare ed eccolo ritornato. Il suo fisico non colpisce a primo occhio, ma in compenso ha un’autonomia atletica che lascia senza fiato, si tratta di un ragazzino, ha solamente 24 anni ma a quanto pare ha tanto da dare, anche perchè lascia immaginare miglioramenti nel breve termine.

Adesso è la volta buona, molti si chiederanno perchè? Cosa è cambiato? E’ cambiato parecchio dato che il suo manager solo ora sembra essere aperto a trattative. Durante un’intervista a Radio Marte infatti ha dichiarato: «Sappiamo tutti che ci sono stati dei contatti con il Napoli in estate. Ho sempre detto che il Napoli è la squadra ideale per Lobotka e che Lobotka è il calciatore perfetto per il Napoli». Ovviamente al momento non si può sapere e dire molto soprattutto perchè gli eventi maggiormente importanti hanno sviluppi di un determinato peso, che meritano una certa serietà, di conseguenza bisogna mantenere la privacy e avere rispetto per le trattative.

Napoli, trattative aperte e accordi sul cartellino

Napoli e Celta Vigo al momento stanno dialogando, adesso ci sono certamente delle basi più concrete e delle prospettive di gran lunga migliori rispetto alle precedenti. I cambiamenti, i passaggi, gli addii e i nuovi arrivi potrebbero anche essere immediati, potrebbe servire anche piantare il semino e aspettare che germogli, quindi in parole povere si potrebbe trattare di una trattativa lunga che si concluderà a fine campionato. Chissà!

Quello che sappiamo di certo è che è stato discusso circa i contenuti della clausola vecchia cercando di ristabilire dei contatti che in realtà non si sono mai persi. Lobotka ha sempre occupato un piano di primaria importanza, è sempre stato al centro dell’interesse del team, Giuntoli per esempio si è speso parecchio per lui e. A proposito di spese non si può tralasciare un dettaglio piuttosto importante, il Celta è in possesso di un contratto con una clausola da 50 milioni di euro, questo sì che potrebbe essere un bell’ostacolo che potrebbe ovviamente mettere a rischio gli accordi. Il Napoli lo vuole in squadra, ma come averlo se non a questa cifra? Magari con il prestito oneroso, usufruendo del riscatto da pagare entro il prossimo giugno.