Napoli, si torna in campo senza restrizioni

0

Napoli, verrà presa oggi la decisione più importante degli ultimi tempi circa le misure di sicurezza da adottare sia per il pre che per il post partita del Napoli, dopo i fatti pesanti e gravi dell’ultimo periodo, sui cori razzisti, la violenza e la morte di un tifoso. I Carabinieri e la Polizia sono pronti ad affrontare qualunque situazione collaborando per garantire lo svolgimento delle partite senza alcun intoppo. Proprio a riguardo delle prossime partite e di quella che dovrà essere giocata in giornata il ministro dell’Interno non ha predisposto restrizioni particolari per i tifosi napoletani che stanno già raggiungendo Milano per acclamare la squadra. Ancelotti dice di essere pronto, di sapere come comportarsi a San Siro contro il Milan, quindi almeno oggi la situazione sembra essere sotto controllo nonostante dal punto di vista agonistico e non solo, non sarà una partita facile.

Koulibaly tornerà in campo dopo la squalifica ottenuta durante l’incontro con l’Inter, quando fu il facile bersaglio dei cori razzisti, dopo quell’esperienza però la squadra si è totalmente affiancata al calciatore promettendo di rimanere al suo fianco. Tra l’altro il team ha dichiarato di avere deciso tutti insieme di chiedere la sospensione immediata della partita qualora dovesse verificarsi un fatto simile al precedente, no alle urla e agli insulti razzisti quindi.

Napoli-Milan una partita fondamentale per due team esplosivi

Napoli, Ancelotti ha inoltre ben chiari gli schieramenti, ha scelto di mettere avanti Milik, Insigne e probabilmente anche Hamsik, si pensa quindi che Allan sia rimasto fuori non essendo stato ancora convocato. Gattuso invece dall’altra parte punta su Higuain, Suso, Cutrone e Chalanoglu; ovviamente non potrò mancare l’ultimo acquisto, quello di cui il mister va assolutamente fiero, Piontek.

Vincere la partita è un obiettivo importantissimo sia per il Milan che per il Napoli, al Milan servono per mantenere proprio il quarto posto, mentre al Napoli per cercare di seguire al meglio la Juventus e quindi seguire la sua scia. Questo sarà un incontro molto importante e non sarà da meno il match di domenica dove Lazio e Juventus si affronteranno per un testa a testa che tutti stanno attendendo con ansia. Secondo match importante della giornata sarà Torino Inter, Icardi vs Belotti. Parlando di schieramenti, i problemi seri potrebbero riguardare Mandzukic, Cancelo, Pijanic e Khedira, ma con l’attacco di Cristiano Ronaldo, Dybala e Douglas Costa probabilmente ci sarà poco di cui preoccuparsi.