Calciomercato Juventus: aperta opzione Bruno Alves in difesa

0

Calciomercato Juventus, le operazioni non sono ancora arrivate al termine, ce ne sarà ancora qualcuna, qualche mossa strategica che andrà a chiudere le contrattazioni in bellezza. Il reparto difensivo della squadra è quello che al momento ha più bisogno, secondo il parere di molti infatti l’ultimo passo potrebbe essere mosso dalla squadra verso Martin Caceres. Il terzino infatti dovrebbe tornare nel team per sostituire Medhi Benatia direttamente dalla Lazio.

L’uruguaiano ha delle ottime qualità di gioco, sul campo sa muoversi abbastanza bene, i calcoli sono stati già fatti quindi manca poco per la notizia ufficiale. Le condizioni sono state ben monitorate tenendo conto dell’età, del prezzo, stessa cosa è stata fatta anche con altri giocatori tanto importanti, tanto bravi quanto voluti perchè di qualità, stiamo parlando di Bruno Alves del Parma e di Andrea Barzagli.

Calciomercato Juventus: Caceres non sarà un ripiego

Calciomercato Juventus, tra le varie accuse dopo la scelta di riportare in squadra Caceres, salta fuori quella nei confronti di Massimiliano Allegri che secondo molti ha voluto che il giocatore tornasse nel team soltanto come rimpiazzo. Infatti durante parecchie interviste, tra le domande più poste a Massimiliano Allegri: “Caceres è stato scelto come ripiego?”. La risposta di Allegri è sempre stata parecchio convincente: “Non è assolutamente un rincalzo ed è fortemente voluto. Benatia ha chiesto di andare via, ha fatto una scelta diversa dalle nostre intenzioni e la società l’ha accontentato. Insieme alla società abbiamo valutato i profili che potevamo portare qui alla Juventus e abbiamo avuto la fortuna che Caceres ha accettato e io sono molto contento. Martin conosce l’ambiente, è affidabile e va a completare un reparto già forte. Poi tra tre o quattro settimane avremo Barzagli e quindi siamo a posto”.

Inutile quindi provare a far passare il messaggio di una bugia, di una strategia anche perchè quando Caceres decise di andare via dalla Juventus, Allegri disse di essere molto dispiaciuto per aver perso un giocatore di grande valore fisico e non solo, che aveva la stessa validità di Barzagli, Chiellini e Bonucci. Effettivamente Caceres è in grado di coprire vari ruoli e giocare in qualunque posizione dando sempre il meglio di sè, può giocare per esempio a due nei centrali, ma anche come esterno. Tra l’altro ha anche un bel carattere, è ottimista e avere una personalità forte e positiva in un team fa sempre bene non solo all’umore ma anche allo spirito di gioco.