Serie A, Atalanta grande feeling e crescita piuttosto rapida

0

Serie A, l’Atalanta continua a crescere, ogni giorno vengono mossi parecchi passi avanti e questo permette ai tifosi di sognare, proprio durante il corso dell’ultima partita è stato addirittura ribaltato il punteggio in pochissimi minuti. Ilicic e Zapata hanno fatto sognare ed ecco che i tifosi sognano ad occhi aperti, vogliono l’Europa. Eppure il presidente Percassi invita alla prudenza, bisogna andarci piano per cercare di ottenere sempre più mantenendo i piedi per terra.

Questo è ciò che ha dichiarato durante un intervento al programma Radio Anch’io Sport su Radio 1: “Il primo traguardo è sempre raggiungere la salvezza, mancano due punti per essere sicuri poi tutto quello che arriva sarà fantastico. Sia la Coppa Italia o l’Europa, siamo contenti e felici e speriamo di continuare così. Sono otto anni di programmazione, vogliamo continuare a perseguire la nostra strategia”.

Serie A, Atalanta verso Coppa Italia o Champions?

Serie A, la domanda che tutti si pongono è: A cosa mira il presidente? A questa domanda risponde: “Sarebbe bellissimo rivincere un trofeo come la Coppa Italia già vinto nel 73′. Andare in Champions sarebbe una cosa esagerata, ma vincere la Coppa sarebbe forse la giusta dimensione. La Champions è un traguardo per le grandissime squadre, con fatturati nettamente superiori ai nostri. Sarebbe un sogno, ma come lo sarebbe anche solo andare in Europa”.

La squadra potrebbe permettersi davvero di tutto in questo momento, è forte e procede rapidamente ma parte del merito và sicuramente a Gasperini che al momento è costantemente affiancato alle squadre più forti e alle panchine più importanti. Rimarrà a capo dell’Atalanta o abbandonerà la squadra per avere qualcosa di più? A quanto pare non vuole cambiamenti e a questo genere di insinuazioni chiarisce affermando “Non voglio neanche sentirla una cosa del genere, vorrei che resti a vita con noi. C’è un bellissimo feeling tra di noi e non vorrei sentire parlare di queste proposte. È uno che fin dall’inizio ha espresso il suo pensiero di come vedere la squadra, la cosa fondamentale è stata trovare un settore giovanile avanzato su cui ancora oggi stiamo investendo”. Una delle cose più importanti all’interno di un club appartenente a qualunque ambito è il feeling, la capacità di collaborare pacificamente per avere sempre di più e l’Atalanta è riuscita a raggiungere questo risultato, sarebbe un peccato se le cose andassero diversamente proprio adesso che il team ha trovato la strada giusta, quella della vittoria.