Serie A, 12 squalifiche per la 25 esima giornata

7

Serie A, la 24 esima giornata è terminata nel peggiore dei modi, il Monday night tra Roma e Bologna ha portato una serie di decisioni negative da parte del Giudice Sportivo che ha scelto di squalificare ben 12 giocatori per il prossimo turno. I giocatori avranno il divieto per una sola giornata, ma le squadre dovranno fare a meno di loro e non è affatto positivo.

Si tratta di giocatori molto importanti e di grande presenza in campo, tra tutti troviamo Lorenzo Insigne che sarà costretto a saltare l’incontro che interessa la squadra di Ancelotti e la trasferta di Parma che era stata programmata per domenica 24 febbraio alle 18. Ma attenzione perchè la squadra di Allegri dovrà fare a meno di un’altra importante presenza in campo ovvero Emre Can. Il centrocampista infatti sarà assente durante la partita contro il team di Mihajlovic programmata per giorno 24 febbraio alle 18 perchè era già stato diffidato ed ammonito. Invece per quanto riguarda il match di venerdì 22 alle 20.30 i rossoneri contro l’Empoli dovranno sicuramente fare a meno dello spagnolo Suso dato che è stato diffidato e quindi non potrà scendere in campo.

Serie A, stop per Pedro, Depaoli, Giaccherini e tanti altri
Serie A, i turni di stop sono parecchi e a quanto pare adesso vedono interessati anche Joao Pedro, attaccante del Cagliari, unico espulso della 24^ giornata e che non potrà quindi essere presente nel match contro la Sampdoria. E poi ancora Depaoli e Giaccherini che dovranno rinunciare all’incontro Chievo Genova, Domenico Berardi del Sassuolo sarà il grande assente contro la Spal e poi Schiattarella, proprio così la squadra di Semplici dovrà trovare il modo per fare a meno di lui.

Altri nomi ancora ma questa volta non per squalifiche, si tratta solamente di multe: De Roon dell’Atalanta, Fofana dell’Udinese e Rincon del Torino saranno costretti a pagare una multa piuttosto salata di ben 2000 euro. Goran Pandev, è stato ammonito invece per aver simulato in area di rigore (non per la prima volta), giocando contro la Lazio. Insomma è stato un fine settimana piuttosto impegnativo per il Giudice Sportivo che ha dovuto dare il meglio di sè purtroppo punendo la gran parte dei migliori giocatori di ogni singola squadra perchè a quanto pare in pochi sono riusciti a salvarsi davvero in calcio d’angolo.