Calciomercato Inter, sempre più vicina la firma dell’accordo con Rakitic

10

Calciomercato Inter, la squadra è impegnata ormai da qualche mese con il caso Icardi che in questo periodo si trova a dover affrontare una serie di problemi che lo costringeranno a mancare (data la non convocazione) durante il match di domenica che vede interessati l’Inter e la Fiorentina. La sua assenza sta creando tanti grattacapi e problemi a Luciano Spalletti che deve rinunciare ad uno dei pezzi più forti e migliori del suo team affidandosi a scatola chiusa a Lautaro Martinez che per quanto possa essere bravo non è obiettivamente allo stesso livello di Icardi.

Ma pensando al futuro le cose possono cambiare ed infatti la squadra è sempre parecchio ambiziosa e punta in alto, le dichiarazioni rilasciate da Steven Zhang durante le ultime interviste non fanno altro che confermare la determinazione di ogni componendo del team, lui compreso. L’Inter deve essere la protagonista non soltanto in Italia ma in generale in tutta Europa e per poterlo fare bisogna essere attrezzati di qualità e preparazione, per esempio Rakitic. Per quanto riguarda il giocatore del Barcellona c’è un pò di confusione nell’aria perchè fino a quache ora fa le dichiarazioni rilasciate non erano affatto positive, Gianluca Di Marzio affermava: “Secondo le nostre informazioni, così come per quanto accaduto l’estate scorsa con Modric, il giocatore è stato proposto all’Inter, ma una vera e propria trattativa con il Barcellona non è stata avviata. Quindi, l’Inter non sa al momento se il Barça voglia vendere il giocatore e a quali condizioni. E’ chiaro però che un Rakitic eventualmente prendibile alle condizioni che proporranno i nerazzurri può rappresentare un’ottima opportunità“.

Calciomercato Inter, per Rakitic contratto da 6,5 milioni fino al 2022

Calciomercato Inter, nonostante tutto, Marotta rincuora indirettamente i tifosi e non solo, infatti fino a qualche giorno parlando di Rakitic giocatore in uscita dal Barcellona, afferma che proprio lui potrebbe essere l’uomo del calciomercato dell’anno, così come probabilmente vale anche per Diego Godin per il quale la fumata bianca potrebbe arrivare per una cifra vicina ai 40 milioni di euro.

Per Rakitic invece l’offerta è di 6.5 milioni fino al 2022, con l’incremento di circa un milione rispetto allo stipendio che il croato percepiva nel Barcellona. Inoltre traasciando il discorso economico secondo quanto dichiarato, il calciatore sarebbe davvero tanto felice di intraprendere questo nuovo percorso a Milano dove avrebbe anche una seconda chance ovvero incontrare i suoi due connazionali Brozovic e Perisic.