Serie A Gian Piero Gasperini squalificato per una giornata

5

Serie A, durante l’incontro contro il Chievo, Gian Piero Gasperini ha subito la squalifica da parte del Giudice Sportivo quindi non siederà sulla panchina dell’Atalanta per una giornata di campionato e sarà inoltre costretto a pagare un’ammenda da 15.000 euro. Di cosa è stato accusato e per cosa è stato punito? Al 20° del secondo tempo Gasperini è uscito dall’area tecnica ed ha contestato una decisione dell’arbitro rivolgendo agli Ufficiali di gara un’espressione irrispettosa. Come se non bastasse dopo l’allontanamento ha imboccato il tunnel per uscire dal terreno di gioco essendo stato costretto da un dirigente della squadra avversaria causandone la caduta. Insomma una serie di infrazioni che andavano in qualche modo punite.

A proposito di ciò durante un’intervista Gasperini ha dichiarato di non essere orgoglioso del comportamento avuto in campo e dell’esempio che ha dato non soltanto ai suoi uomini ma anche ai tifosi del calcio ed ovviamente alla Società. Sembra essere davvero dispiaciuto sia per quanto successo durante l’incontro a Genova, sia per le conseguenze e le polemiche derivate che oltretutto hanno fatto passare in secondo piano il risultato sportivo raggiunto dalla squadra dopo tanto impegno. Nonostante il dispiacere però l’allenatore non riesce a nascondere il fastidio provato ogni volta che qualcuno gli chiede dell’episodio perchè pensa che la partita sia stata giocata tanto bene da meritare totale attenzione che in questo momento invece sembra essere totalmente dedicata ad un gesto banale. Il gesto in questione infatti sembra essere un’esagerazione, è stato un gesto fatto solamente per spostare l’uomo, ma a quanto pare è stato frainteso o usato per montare una sceneggiata folle.

Serie A, ammenda per Gattuso ed altre espulsioni

Serie A, oltre Gasperini anche Gattuso ha riscontrato seri problemi durante l’ultimo incontro della sua squadra. Nel momento del fermo gioco infatti Gattuso ha lanciato uno sguardo cattivo, di sfida, intimidatorio ad un giocatore della squadra avversaria. A differenza di Gasperini però Gattuso se l’è cavata con un’ammenda di 15 mila euro ed una diffida, però non dovrà saltare la prossima partita che si giocherà giorno 17 marzo. Sicuramente una punizione meno grave rispetto alla precedente.

Ma attenzione non solamente gli allenatori hanno subito punizioni durante gli ultimi incontri, ma anche i calciatori. Si inizia da Alessandro Florenzi calciatore della Roma che è stato espulso per doppio giallo contro l’Empoli, stop anche per Bourabia del Sassuolo, Bradaric del Cagliari, Immobile del Lazio, Opoku dell’Udinese, Scozzarella del Parma, Valoti Spal ed infine Veretout della Fiorentina che è già arrivato alla quinta ammonizione.

Prendi il bonus di benvenuto: https://rallylinkitalia.bet