Calciomercato, Skriniar tra Real Madrid e Barcellona

0

Calciomercato, riparte la lotta ai calciatori migliori da portare in squadra come trofei, nelle ultime ore tra i nomi più sentiti c’è Milan Skriniar classe 1995, al momento difensore dell’Inter e della nazionale slovacca. Il suo ruolo è difensore centrale, ma sa muoversi bene anche come terzino essendo parecchio abile nella marcatura degli avversari e in fase di impostazione di manovra. Grazie alla sua altezza è anche efficace nel gioco aereo e se la sa cavare nelle situazioni di scontro uno a uno.

Nelle ultime stagioni, ha dato la dimostrazione di essere uno dei migliori mettendosi in gioco al 100%, ha avuto un bellissimo percorso di crescita che l’Inter ed i tifosi si aspettavano da lui, infatti quando la squadra nerazzurra l’ha prelevato dalla Sampdoria ha compiuto un investimento importante. Non per niente adesso il suo nome è tra i più seguiti dai top club d’Europa in particolar modo in Spagna. Proprio in territorio spagnolo il suo agente ha avviato delle trattative di gran peso e lo ha rivelato durante un’intervista, ecco le sue parole: “Sia il Real Madrid che il Barcellona lo vogliono, ma dovranno convincere i nerazzurri a cederlo. Ci sono anche agenti cannibali come Raiola che portano i giocatori nelle squadre che vogliono loro e che vogliono confonderlo, ma ha un contratto con la nostra agenzia. Il valore di Skriniar sfiora i 100 milioni adesso e un eventuale trasferimento mi sembra piuttosto difficile proprio per i tentativi di questi intermediari cannibali”.

Calciomercato ecco la stagione di Skriniar

Calciomercato, è chiaro come il difensore slovacco sia il pupillo di Luciano Spalletti ed il sogno proibito di molti allenatori e squadre ma quali sono i suoi numeri in campo? Spalletti non se ne priva, Skriniar gioca qualunque partita. Ha collezionato ben 36 presenze in stagione, in nessuna di queste ha concluso un tiro in porta, lo scorso anno proprio in questo periodo aveva segnato 4 reti tutte durante il campionato.

Tra i migliori momenti della sua carriera calcistica ricordiamo anche la stagione 2014-2015 durante la quale riuscì a segnare ben 6 reti (3 su rigore) giocando 32 gare di campionato. Un altro episodio importante è quello che risale al 22 ottobre 2014, la prima doppietta durante la gara di Slovenský Pohár contro il Rača, incontro vinto con un risultato spettacolare: 6 a 0. Quest’anno la mancanza dei suoi gol si sente tantissimo, anche se in difesa si sta comportando comunque bene ed infatti continua ad essere il primo calciatore desiderato in calciomercato nonostante il prezzo particolarmente alto.

Prendi il bonus di benvenuto: https://rallylinkitalia.bet