Serie A, Gattuso polemizza: Milan penalizzato

6

Serie A, dopo l’incontro Juventus-Milan e a poche ore dalla partita contro la Lazio (che si giocherà sabato), si dà il via alle polemiche ed è proprio da Gennaro Gattuso che arrivano accuse non di poco conto. Dopo l’incontro con con gli arbitri in Lega calcio ha scelto di parlare ai microfoni di Sky Sport per dire la sua, pensa che la sua squadra abbia subito troppo rispetto ad altre, ecco ciò che ha dichiarato. “È venuto fuori che sono aumentati i cartelli gialli nell’ultimo campionato, qualche errore c’è stato, ma in questo momento dobbiamo fare bene il nostro lavoro. Gli errori ci stanno. Sicuramente da un po’ di tempo qualcosa ci sta penalizzando però non ci deve essere nessun alibi per me e i miei giocatori. La partita con la Juventus è stata giocata bene, qualche episodio non è andato nel verso giusto. Però bisogna guardare avanti”.

La partita contro la Juventus ad ogni modo gli è servita parecchio, da quest’ultima ha infatti capito cosa bisogna tirare fuori dal team, su chi bisogna spingere, chi deve continuare a giocare come ha fin’ora fatto e chi invece va spostato in panchina a causa di un rendimento eccessivamente basso. Piatek per esempio sta facendo più che bene, secondo Gattuso potrebbe addirittura arrivare a togliere il record a Ronaldo, ha grandi aspettative su di lui a quanto pare, si spera non arrivino brutte delusioni.

Serie A, Gattuso ringrazia i tifosi

Serie A, ovviamente Gattuso non può puntare tutto esclusivamente su di lui, troppa responsabilità. Eppure l’allenatore sa che seppur gli altri hanno grandi doti, chi dimostra di essere al massimo durante ogni incontro è sempre lui mentre gli altri subiscono continui rallentamenti. Il team ha attraversato un brutto periodo, bisogna comunque rialzarsi, qualcuno di loro lo ha fatto traendo esempio e spunto per apportare migliorie a seguire, qualcun altro no. La partita contro la Juventus per esempio ha dimostrato che molti calciatori si sono già rialzati e hanno rimboccato le maniche per cercare di dare il meglio con dimostrazioni piuttosto positive che avranno modo di esserlo ancora di più in occasione della partita di sabato.

A proposito di ciò dice: “Giocheremo contro una squadra che, vincendo la partita da recuperare, potrebbe avere gli stessi punti nostri. Sarà una finale, una partita in cui dobbiamo fare bottino pieno”. E poi non mancano le belle parole nei confronti dei tifosi, dice che bisogna ringraziarli di cuore per l’entusiasmo con cui seguono il team in ogni incontro. Batte più che altro sulla parola entusiasmo, infatti la squadra ha bisogno di carica e questa spesso arriva proprio dai tifosi che danno la grinta, la voglia di dare tutto al massimo. Intanto la dimostrazione che le cose sono cambiate arriva proprio dal fatto che gli scorsi anni a questo punto il Milan era stato già tirato fuori dai giochi, adesso invece mancano 7 giornate e il team ha in ballo una grande possibilità.

Prendi il bonus di benvenuto: https://rallylinkitalia.bet