Serie A, Conte oggetto del desiderio

9

Serie A, Antonio Conte è il tecnico più chiacchierato del momento ed anche l’oggetto del desiderio delle big della Serie A. Adesso i tifosi si chiedono dove arriverà l’allenatore e quale squadra avrà la fortuna di vederlo nei panni di allenatore. Tutte le big sono state accostate al suo nome in quanto è la rappresentazione dell’allenatore ideale, è libero, capace ed anche vincente.
Al momento chi si fa avanti davvero è James Pallotta disposto a dargli carta bianca sull’organizzazione dentro Trigoria. Non sono ancora stati scelti e presentati i collaboratori ma si pensa che il vice sia Angelo Alessio, il match analyst Gianluca Conte, il nutrizionista Tiberio Ancora ed infine il preparatore atletico Paolo Bertelli.

Oltre che la Roma anche l’Inter è fortemente interessata a lui dato che serve un comandante forte che possa dare il massimo e garantire una ripresa ed un percorso vincente al team. L’unica chiave per la mediazione è Marotta quindi si prosegue con i contatti per cercare di arrivare al dunque. Per quanto riguarda la squadra, un ritorno potrebbe anche essere quello di Lele Oriali che durante gli Europei francesi del 2016 fece i miracoli sfiorando la semifinale perdendo poi ai rigori contro la Germania a causa di Zaza e Pellè. Intanto l’allenatore Spalletti si è anche inimicato buona parte del pubblico di fede nerazzurra sia a causa dell’uscita dall’Europa sia per avere svalutato pesantemente il team essendosi contrapposto ed avendo creato vai tipi di problemi.

Serie A, Conte al Milan?

Serie A, uno dei cambiamenti in cui molti sperano è vedere Conte al Milan, questo vorrebbe dire una vera e propria rivoluzione, perchè oltre che rivalutare la rosa che grande necessità di essere aggiornata potrebbe anche portare un nuovo umore nella società che al momento si trova in preda alla depressione ed allo sconforto. Ovviamente non è ancora certo che Conta possa andare al Milan, ma una certezza c’è ovvero che non sarà Gattuso a guidare il gruppo l’anno prossimo dato che è stanco e parecchio sfiduciato.

Gattuso si è però preso tutte le responsabilità del caso e infatti nessuno avrà da ridire circa la sua maturità ed onestà, non indossa maschere e questo è già un evento raro per il mondo del calcio. Anche la Juventus è stata inserita tra le principali squadre, Allegri e Agnelli si troveranno a discutere del futuro e chissà come per loro cambieranno le cose, eppure secondo molti la possibilità che Conte passi alla Juve sono davvero poche dato che nell’ultimo periodo di sono lasciati poco bene. Niente di certo però percbè per gli interessi tutto può cambiare.