Europa League, Chelsea probabile partecipante

27


Europa League, sabato 1° giugno, al Wanda Metropolitano di Madrid, si giocherà la finale di Champions League. In questo modo si concluderà una stagione calcistica che quest’anno ha fatto parlare ed anche tanto a livello internazionale. Saranno Liverpool e Tottenham Hotspur a giocarsi il più ambito trofeo UEFA, sarà una sfida seguitissima anche perchè nessuno si aspettava questo genere di conclusione. L’incontro tra l’altro sarà preceduto tre giorni prima dalla finale di Europa League che si giocherà a Baku e che vedrà interessati l’Arsenal di Unai Emery e il Chelsea di Maurizio Sarri.

Questo rimane un trofeo di grande importanza perchè rappresenta l’evoluzione e la fusione delle vecchie Coppa UEFA e Coppa delle Coppe. Nonostante tutto non si può dire sia più importante della Champions League sia per quanto riguarda il valore economico sia secondo il parere di tutti coloro che partecipano. Inoltre in palio in Europa League vi è la partecipazione alla prossima Champions. I tifosi si chiedono poi qualora dovesse trionfare un club che ha già l’accesso alla più importante manifestazione continentale cosa succederebbe? Si potrebbe pensare che la partecipazione alla Champions potrebbe essere assegnata alla squadra finalista. Quindi in caso di vittoria dell’Arsenal, che si trova in quinta posizione in Premier, l’Inghilterra si troverebbe in champions ben 5 rappresentanti. Qualora invece dovesse vincere il Chelsea, che ha già ottenuto l’accesso con il suo bellissimo 3 posto, il suo posto potrebbe essere assegnato alla terza classificata in Ligue 1.

Europa League: a Baku grande attesa

Europa League, inutile negarlo la finale a Baku sta mettendo la pazienza di tutti a dura prova. A sfidarsi saranno Chelsea e Arsenal proprio domani, venerdì 24 maggio. Ecco quindi che la Ligue 1 arriverà a conclusione tra poco e in questo modo inizierà anche la corsa per il terzo posto che potrebbe garantire molto più della partecipazione alla prossima Europa League. A solamente due giornate dalla fine troviamo in corsa pronte a sfidarsi Lione e Saint-Etienne che vantano 66 e 62 punti. Mentre per quanto riguarda la vittoria della squadra di Maurizio Sarri, il Chelsea, potrebbe essere fondamentale per liberare il posto in Champions ad un terzo club francese. Qualora a vincere dovesse essere invece l’Arsenal nella prossima edizione l’Inghilterra presenterebbe al via ben 5 squadre.

Capiamo quindi che la maggiore influenza in campo è data dalla classificazione che la UEFA dà ad ogni campionato continentale. Di conseguenza il posto assegnato in Champions a chi vince l’Europa League diventa di fondamentale importanza e segna ancora una volta la differenza tra le due manifestazioni.