Serie A, Juve Napoli restrizione biglietti per la Campania

13

Serie A, all’inizio del campionato manca sempre meno, i tifosi hanno iniziato il countdown. Ricordiamo che il 31 agosto ci sarà un match importantissimo che vedrà scontrarsi due squadre di grande importanza ovvero la Juve ed il Napoli. Questa è una partita molto sentita sia dagli azzurri che dai bianconeri soprattutto dopo l’arrivo di Sarri. Non si vede l’ora di metterlo alla prova e di scoprire quali sono i suoi piani per migliorare il gioco di squadra.

Il match Juve Napoli è atteso praticamente da anni, ecco perché è al centro dell’attenzione soprattutto delle forze dell’ordine. Ed è anche per questo motivo che le forze dell’ordine, sotto richiesta, hanno applicato tante restrizioni per l’acquisto dei biglietti e non solo. La Juve per esempio ha comunicato le richieste in merito alle restrizioni proprio per evitare che durante il match accada qualcosa di poco piacevole.

Serie A, i tifosi campani esclusi dall’incontro

Serie A, da oggi 9 agosto parte la libera vendita dei biglietti per assistere allo spettacolo allo stadio, ma a quanto pare i residenti della Campania e chi è nato in Campania non potrà acquistare i tagliandi. Probabilmente questo comunicato, causerà una serie di sconvolgimenti e problemi perché i tifosi della Campania non saranno assolutamente felici di scoprire la novità.

Al momento la Questura di Torino dichiara di non aver concordato nulla con la società bianconera, sono state solamente chiarite e date informazioni importanti alla sicurezza ma niente di più. Non ci sono altre decisioni in merito, anzi, il ministero ci fa sapere che non ci saranno altre novità prima del 20 agosto. La notizia che la società calcistica juventina abbia deciso di vietare la vendita dei tagliandi alla Campania è già stata presa di mira e accusata di discriminazione territoriale e sociale. Secondo molti è gravissimo che una sfida del genere possa escludere una grossa fetta di tifosi senza una vera e propria motivazione.