Serie A, Milik sfortunato e il Napoli senza un calciatore

0

Serie A, il Napoli ha fatto di tutto per avere i migliori attaccanti, soprattutto in questo caso però i numeri sono tutto. Ecco perchè si è sempre puntato su Milik che però ha un pò deluso essendo arrivato a 34 gol, 5 assist in 87 partite. Non sono risultati scarsi, anzi, tutt’altro. Però è anche vero che il centravanti polacco ha saltato 52 partite, un numero piuttosto alto per essere un giocatore che è arrivato in sostituzione di Higuain fresco di record ottenuto in una sola stagione giocata in Serie a.

Dall’estate 2016 quindi milik ha saltato 52 partite a causa di vari ko, non si tratta di un numero di poco conto, soprattutto se pagato 32 milioni di euro. E’ bastato rompere il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro ad ottobre per rientrare quattro mesi dopo. Poi ha subito un altro infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio destro ed è rientrato in campo sei mesi dopo.

Serie A, squadra incompleta e calciatore sfortunato

Serie A, questa stagione per Milik è parecchio sfortunata, ma allo stesso tempo di lui possiamo affermare che è anche molto fragile. Non per niente l’attaccante continua a rimanere fermo ai box. La squadra cerca di fare il possibile per incrementare i giocatori migliori ma a quanto pare qualcosa continua ad andare storto. Si pensava che con Milik le cose sarebbero andate di gran lunga meglio ed invece non si fa altro che rincorrere un calciatore che sostituisce…da sostituire.

Ad ogni modo i legamenti, i muscoli, infortuni vari non gli hanno permesso di giocare partite tanto importanti ecco perché Ancelotti è preoccupato, ancora adesso i tempi di recupero sono incerti, non si sa come andrà a finire l’ultimo infortunio. Quali saranno i tempi di recupero? Boh, sappiamo soltanto che adesso si deve iniziare a fare sul serio ma la squadra non è completo come dovrebbe.