CONDIVIDI
federer atp montreal

Avanza facile Roger Federer nel torneo di Montreal in cui supera per 6-1 6-2 il canadese Polansky in nemmeno un ora di gioco. Per lo svizzero ora negli ottavi ci sarà la sfida contro David Ferrer con cui ha ben 17 precedenti tutti a suo favore e nel quale lo spagnolo ha strappato appena cinque set! Avanti senza problemi anche Rafa Nadal che contro il croato Coric s’impone con lo stesso risultato, 6-1 6-2, seppur impiegando un po’ di più rispetto allo svizzero chiudendo infatti dopo un ora e tredici minuti. Lo spagnolo negli ottavi di finale se la vedrà contro il canadese Shapovalov che ha battuto clamorosamente Juan Martin Del Potro per due set a zero persi 6-3 e 7-4 al tie-break in un set, il secondo, che l’argentino aveva rimesso in piedi visto che Shapovalov era andato a servire per il match con Del Potro che era riuscito a brekkarlo e rimettere tutto in discussione ma nel tie-break è stato il canadese a trionfare.

Federer e Nadal avanti senza problemi a Montreal

Partita combattutissima quella tra Monfils e Nishikori e del resto non può che essere cosi quando in campo c’è il francese che supera in rimonta il nipponico. Dopo aver perso il primo set per 6-4 e trovatosi sotto 5-2 nel secondo, Monfils ha piazzato una rimonta da urlo chiudendo il secondo set a suo favore per 7-5. Terzo set che vola liscio fino al 4-3 per il nipponiko che ottiene il break andando a servire nuovamente per il match ma ancora una volta concede una palla break che Monfils trasforma operando cosi il contro-break. Si decide tutto al tie-break dove succede l’incredibile con Nishikori che dal 6-2 si ritrova 6-8 con sei punti di fila del francese che significano passaggio del turno di Monfils e conferma ancora una volta, come se c’è ne fosse bisogno, di come se gioca il francese lo spettacolo è assicurato. Eliminato a sorpresa il padrone di casa Raonic da Mannarino in due set entrambi chiusi per 6-4.