CONDIVIDI
oxlade-chamberlain chelsea

Alex Oxlade-Chamberlain è un nuovo giocatore del Chelsea. Manca ancora l’ufficialità ma, salvo clamorose sorprese, l’esterno offensivo dell’Arsenal sta per passare ai Blues, rimanendo però sempre a Londra e, soprattutto, in Premier League. Secondo quanto riportato da Sky Sports News, l’accordo per portare l’esterno della nazionale inglese al Chelsea è stato raggiunto nel pomeriggio di ieri, con 38 milioni di euro nelle casse dei Gunners. Scongiurato il pericolo, da parte dell’Arsenal, di perderlo a parametro zero tra qualche mese (contratto in scadenza 2018). Oxlade-Chamberlain dovrebbe svolgere le visite mediche con il Chelsea prima degli incontri che l’Inghilterra giocherà contro Malta e Slovacchia, al termine dei quali si unirà ai suoi nuovi compagni (la prossima settimana). Un grande rinforzo per il tecnico Antonio Conte, che negli ultimi tempi aveva manifestato più volte la necessità di avere più attaccanti in rosa. Oxlade-Chamberlain è l’uomo per lui: veloce, costante, duttile tatticamente (può giocare sia a centrocampo che in attacco) e fornitore di assist.

Preso Oxlade-Chamberlain, ora Drinkwater: e Renato Sanches…

Il secondo obiettivo del Chelsea è Danny Drinkwater: il centrocampista del Leicester è da settimane nel mirino dei Blues, che hanno già avuto contatti con la ricca dirigenza indonesiana. Finora c’è stata distanza tra domanda (40 milioni) e offerta (25 milioni) e non è facile far abbassare le pretese al Leicester (vedi la trattativa Roma-Mahrez poi sfumata proprio per problemi economici). Senza uno sforzo da parte del club di Abramovich, quindi, Drinkwater potrebbe non arrivare ma l’intesa si può trovare anche a metà strada, intorno ai 32-35 milioni. Dovessero esserci problemi irrisolvibili, per la mediana resta ancora viva la pista Renato Sanches, in uscita dal Bayern Monaco ma per cui in pole position c’è il Liverpool. I Reds, tuttavia, devono prima definire la cessione di Philippe Coutinho al Barcellona e, se non fanno in fretta, potrebbero venir battuti sul tempo dai Blues. Swansea permettendo. In uscita il Chelsea è alle prese con la questione Loic Remy, attaccante che non rientra nei piani di Conte: rescissione in vista con il giocatore che si accasarebbe al Las Palmas (dopo esser stato vicino addirittura al Cagliari).