CONDIVIDI
calciomercato fiorentina djordjevic

I viola ancora attivissimi in queste ore per trovare innesti per il calciomercato Fiorentina. La società aveva da tempo adocchiato Vincent Laurini dell’Empoli, fino a che è retrocesso in B con la sua squadra al termine della scorsa stagione. Anche su richiesta di Pioli il terzino destro è stato prelevato in giornata con la formula del prestito con il diritto di riscatto. L’allenatore infatti non era stato per nulla contento, per usare un eufemismo, delle prestazioni di Tomovic su quella fascia soprattutto nella partita con la Sampdoria e aveva preteso rinforzi per evitare di continuare a perdere terreno in Campionato. Le prime parole dell’ex Empoli in conferenza sono state entusiaste: “Arrivare a 28 anni in maglia viola per me è un sogno. Sono felicissimo e spero di poter ripagare la fiducia dei dirigenti, darò il massimo per squadra e società. All’occorrenza posso giocare sulla fascia sinistra“. Per un giocatore che arriva, uno se ne va. E’ stato così per Nicolò Gigli, difensore nato nel 1996 che dal prossimo anno vestirà la maglia della Ternana. In Serie B troverà la giusta continuità e un ambiente favorevole per crescere. La Fiorentina crede in lui infatti, perché ha stabilito una clausola che darà ai viola una percentuale sulla futura rivendita.

Calciomercato Fiorentina: si cercano punte

Le cessioni non sono però finite per il calciomercato Fiorentina. Si punta infatti a far cassa proprio con Tomovic, rispetto al quale l’ostacolo è lo stipendio alto a 2 milioni a stagione. Mati Fernandez rimarrà: il ragazzo ha infatti rifiutato il trasferimento in Messico che era stato apparecchiato dai viola. Infine tutto fatto o quasi per Rebic destinato a vestire la maglia dell’Huddersfield a tre milioni più bonus. Con queste piccole ma strategiche entrate la Fiorentina punterà due attaccanti molto interessanti. Diciamo subito che le voci su Niang sono state abbastanza smentite nelle ultime ore perché il giocatore è vicinissimo al Torino. La Fiorentina sta infatti pensando a Giaccherini del Napoli, mai entrato nell’orbita dei titolari di Sarri. Il contratto dell’esterno scade nel 2018 ma Pioli lo vorrebbe subito per rinforzare la rosa. La cessione gioverebbe a tutti, Napoli compreso. Ma nelle ultimissime ore vedremo probabilmente un assalto a Filip Djordjevic della Lazio, oramai da tempo fuori dal progetto tecnico di Simone Inzaghi. Il serbo ha rifiutato la Spal con cui Lotito stava chiudendo la trattativa. La piazza viola potrebbe rappresentare uno stimolo importante per il bomber laziale.