CONDIVIDI
mustafi inter

Continua la ricerca per un difensore per la squadra nerazzurra che al momento ha solo Miranda e Skriniar disponibili se si considera che Ranocchia è sul piede di partenza ma a questo punto non è nemmeno da escludere che alla fine l’azzurro resti almeno per questa prima parte della stagione all’Inter. L’obiettivo numero uno della dirigenza interista è sempre quello di Mustafi dell’Arsenal con il quale i nerazzurri hanno già trovato l’accordo ma non con la società. I gunners infatti sono anche disposti ad accettare di cedere il giocatore in prestito ma vogliono inserire l’obbligo di riscatto che dovrebbe scattare in caso di raggiungimento di un numero di presenze o qualificazione in Champions League fissando il prezzo attorno a 25 milioni, cifrò che l’inter giudica troppo elevata. Proprio per questo motivo la dirigenza nerazzurra sta cercando altre soluzioni nel caso la trattativa con il tedesco salti, ed ecco allora che si riapre la pista Mangala del city che non rientra nelle idee di guardiola. Altre ipotesi sono Dragovic ed Izzo ma l’obiettivo resta comunque Mustafi.

Inter, l’obiettivo per la difesa resta Mustafi

Sembra essersi chiusa la telenovela Gabigol con il giocatore che sta per passare al Benfica con la formula del prestito oneroso di 400 mila euro con la speranza che l’attaccante possa esplodere e dimostrare che l’investimento dell’estate scorsa non è stato sbagliato. Sta per chiudersi anche la vicenda Keita con il giocatore molto vicino al Monaco che avrebbe individuato nel senegalese l’erede di Mbappe passato al Psg. L’accordo con Lotito sembra già esser stato trovato, resta ora convincere il giocatore che vorrebbe comunque restare in Italia ma sia Juventus e sia Inter sembrano oramai destinazioni superate. Il Napoli sembra essere al momento la soluzione piu plausibile in serie A ma il giocatore non è convinto di andare a giocare per la squadra azzurra convinto che non avrebbe molto spazio.