CONDIVIDI

Ci sarebbe anche l’inter su Emre Mor da tempo accostato alla Fiorentina ed anche alla Roma. La Fiorentina avrebbe da tempo trovato l’accordo per il giocatore del Borussia Dortmund ma l’inserimento dei nerazzurri potrebbe cambiare le carte in tavola. La Roma però sembra essersi fatta da parte visto le parola del Ds Monchi:”Emre Mor? la Roma non ha alcun interesse. Abbiamo Cengiic Under e siamo contenti cosi.” Con queste parole la Fiorentina potrebbe essersi tolta un’importante concorrente che poteva giocare la carta della Champions per convincere il giocatore a preferire i giallorossi piuttosto che la società viola. Ma ora c’è da battere la concorrenza dell’Inter che per trovare l’accordo con il giocatore non dovrebbe avere grossi problemi dato che 1.5 milioni a stagione dovrebbero bastare, il problema per i nerazzurri è convincere la società ad abbassare le pretese che per il giocatore vuole venti milioni con l’inter che al momento ferma intorno ai tredici.

E’ asta tutta italiana per Emre Mor del Borussia Dortmund

Il suo approdo nell’Inter dipenderà molto probabilmente dalla decisione su Candreva sul quale il Chelsea è molto interessato e una sua cessione potrebbe portare Emre Mor in nerazzurro essendo un’ala destra. Oltre ad Emre Mor l’Inter sembra stia valutando l’ipotesi Yarmolendo della Dinamo Kiev che può giocare sia come esterno destro o sinistro e sia come seconda punta. Un giocatore che è nel pieno della maturità dalla buonissima classe che forse potrebbe aver deciso di provare un esperienza al di fuori dell’ucraina. Per il mercato delle cessioni riguardo Murillo bisognerà attendere ancora un pò prima di arrivare all’ufficialità ma ormai ci sono da limare solo alcuni dettagli, il giocatore andrà al Valencia. Sugli altri esuberi come Kondongbia, Brozovic e Ranocchia non ci sono ancora importanti novità anche se il difensore è comunque certo che cambierà squadra al contrario dei due centrocampisti. Per Ranocchia è molto probabile un suo ritorno in premier League dove è stato autore di un’ottima seconda parte di stagione con la maglia dell’Hull City.