CONDIVIDI

Prosegue la trattativa tra Juventus e PSG per il centrocampista Blaise Matuidi, mediano francese già vicino ai bianconeri qualche mese fa. Ora l’affare si potrebbe concludere in maniera positiva, data la mediazione tra club di Mino Raiola, agente del calciatore. Nelle ultime ore si registra però una difficoltà nella trattativa, stando a quanto riportato dal quotidiano francese Le Parisien: la prima scelta per il futuro di Matuidi, che sicuramente non rinnoverà il contratto col PSG in scadenza 2018, è una big di Premier League. In caso non si registrino offerte convincenti dall’Inghilterra, abbraccerebbe la Juventus. Un “giochino” che rischierebbe di allungare la trattativa fino a fine agosto, indispettendo quindi la società e il tecnico juventino Allegri che ha più volte ribadito di mal sopportare gli arrivi dell’ultimo minuto. Nei prossimi giorni dunque, secondo Sport Mediaset, Raiola incontrerà di nuovo la dirigenza del Paris Saint-Germain per accelerare la trattativa, convincere i francesi e Matuidi sul trasferimento e scongiurare “imprevisti” dal sapore britannico. C’è da lavorare ancora sull’offerta però: la Juve offre 15 milioni, il PSG ne vuole più di 20. In caso di tramonto definitivo della pista, si dovrà virare su un altro centrocampista (‘Nzonzi del Siviglia in pole).

Matuidi per il centrocampo: Keita per l’attacco

Se Matuidi è l’obiettivo numero uno per il centrocampo, Keita lo è per l’attacco. L’attaccante della Lazio è al centro di una vera e propria battaglia di mercato, che vede sì la Juventus favorita perchè è la soluzione preferita dal calciatore, ma vede anche i forti pressing di Napoli Milan oltre all’interesse dell’Inter. I partenopei avrebbero trovato un accordo di massima con la Lazio sulla cessione e i rossoneri sono pronti ad offrire 30 milioni per portarlo a Milanello, più indietro ma sempre vigili i nerazzurri. Decisiva sarà la volontà della punta biancoceleste, che vuole solo la Juve, ma senza accordo tra società non se ne fa niente. La Lazio ha rifiutato un’offerta bianconera da circa 15-20 milioni e ne chiede ben 30, quelli che il Milan ha già pronti. Le parti si riaggiorneranno a breve ma serve una svolta. Fatto intanto il prezzo per Juan Cuadrado: 40 milioni, Roma e lo stesso Milan sono avvisate.