CONDIVIDI

Continua la trattativa tra Juventus e Paris Saint-Germain per Blaise Matuidi: i bianconeri sono costantemente in contatto con l’agente del mediano francese, Mino Raiola, con l’obiettivo di sciogliere tutti i nodi possibili e portarlo a Torino. Tra qualche giorno, come riportato da SportMediaset.it, lo stesso Raiola incontrerà la dirigenza del PSG per gettare le basi dell’affare. Il club di Al-Khelaifi ha necessità di far cassa dopo il clamoroso acquisto di Neymar dal Barcellona e potrebbe ridurre le pretese da 30 milioni di euro accettando l’offerta da 20 milioni (15 + bonus) da parte della Juventus, per un Matuidi il cui contratto scade nel 2018 e che nella squadra di Emery non è titolare. E non è escluso un tentativo, sempre con il PSG, anche per Adrien Rabiot. Sfuma invece Emre Can del Liverpool. Da sistemare Rincon del Liverpool. Continuano inoltre i contatti con la Lazio per Keita: nei prossimi giorni, stando a La Gazzetta dello Sport, le due parti si riaggiorneranno dopo il rifiuto da parte dei biancocelesti all’offerta da circa 18 milioni. E attenzione al Napoli, pronto a inserirsi nella corsa all’attaccante senegalese.

Matuidi in entrata, Alex Sandro resta: via Rincon?

Un forte segnale ai tifosi lo ha dato il tecnico Massimiliano Allegri. E riguarda il terzino Alex Sandro, nel mirino del Chelsea. L’allenatore juventino, in conferenza stampa dagli USA, ha dichiarato incedibile il difensore. “Alex Sandro resta con noi” ha detto – è un giocatore straordinario. É migliorato molto e ha ancora margini, insieme a Marcelo è il terzino più forte al mondo“. Scacciato ancora una volta, dunque, l’interesse dei Blues, che dovranno ora virare su altri obiettivi. In uscita è da definire, dopo Ferragosto, anche la situazione del centrocampista Tomas Rincon, conteso tra Bologna, Fiorentina e Torino. E Cuadrado piace ad Arsenal e Roma