CONDIVIDI
keita monaco

Clamoroso epilogo della vicenda Keita con il senegalese che dopo esser stato vicino a Juve, inter, Milan e Napoli ha accettato la corte del Monaco e già in serata dovrebbe arrivare l’ufficialità del passaggio dell’esterno d’attacco ai monegaschi. A portare l’oramai ex giocatore della lazio ad accettare la proposta del Monaco sicuramente è stata l’indecisione della Juventus che in un primo momento sembrava vicinissima al giocatore ma che poi si è piano piano ritirata dall’asta per il giocatore che a quanto pare voleva solo i bianconeri ma una volta resosi conto che i dirigenti juventini si erano tirati indietro ha preferito l’opzione Monaco che permetterà al giocatore di giocare la Champions League. Del resto solo una cessione di Cuadrado poteva portare Keita in bianconero perchè in rosa Allegri ha diversi esterni d’attacco. Trenta i milioni sborsati dalla squadra francese per il senegalese. Intanto i biancocelesti continuano a lavorare per il reparto arretrato dove in attesa che arrivi il rinnovo di De Vrij, il dirigenti della Lazio stanno cercando di chiudere per Paletta del Milan che però continuano ad esserci degli intoppi.

Keita ha scelto la Francia: firmerà per il Monaco

Ecco allora che Tare continua a tener viva la pista del polacco Jach, lo scorso anno vicino al Borussia Dortmund. Inzaghi preferirebbe un giocatore d’esperienza come può essere Paletta ma alla fine potrebbe anche ritenersi soddisfatto dell’arrivo di Jach ritenuto in patria uno dei migliori difensori. La Lazio deve chiudere alcune questioni relative alle cessioni come quella di Djorjevic che poteva andare alla Spal ma l’approdo di Borriello ha fatto saltare tutto. Anche l’ipotesi Cagliari è bruciata visto l’arrivo di Pavoletti dal Napoli, e cosi resta percorribile solo la strada Fiorentina dove ritroverebbe Pioli, il suo mister ai tempi della lazio. La sensazione è che la trattativa possa chiudersi positivamente.