CONDIVIDI
milinkovic-savic juventus lazio

La Lazio deve difendersi ancora venti giorni dagli attacchi delle squadre che sono fortemente interessate a uno dei centrocampisti più emergenti: Milinkovic-SavicSul giocatore c’è da tempo il forte interessamento della Juventus che lo vedrebbe perfetto al fianco di Pjanic perchè i bainconeri hanno bisogno di affiancare al bosniaco un giocatore che sia bravo a recuperare palloni e pressare gli avversari un pò come fa Khedira sul quale però la carta d’identità parla chiara. Ma la Lazio non ha alcuna intenzione di privarsi del talento serbo ed è pronta a rinnovargli il proprio contratto fino al 2022 in modo tale che dovrà partire solo per una cifra elevata. I biancocelesti vogliono che il giocatore resti a Formello ancora per un paio di stagioni in modo che il suo prezzo possa lievitare convinti che il centrocampista abbia ancora tanti margini di miglioramento e al momento solo un’offerta intorno ai 70-80 milioni potrebbe far vacillare la società. Sul serbo oltre alla Juventus c’è anche il Real Madrid ma come detto per i bianconeri al momento è molto difficile che talento serbo lasci la Lazio. Oltre ai bianconeri e ai blancos sono tante le squadre interessate e Milinkovic come disse il suo agente il 22 luglio: “Sul giocatore ci sono squadre inglesi, spagnole e italiane, ma il ragazzo sta bene nella capitale”.

La Lazio vuole blindare Milinkovic-Savic fino al 2022

Chi invece potrebbe lasciare la Lazio nel giro di poco tempo è l’attaccante Djordjevic che dopo una prima stagione ad alti livelli si è un pò perso anche per via dell’arrivo di Immobile. Dopo una stagione di tanta panchina è probabile che il giocatore scelga di andar via e la sua prossima destinazione potrebbe essere la neo promossa Spal che è alla ricerca di un attaccante esperto e che conosca il campionato italiano, e il serbo sarebbe ottimo da questo punto di vista. La Lazio non dovrebbe opporsi ad una sua cessione ma bisogna vedere se il giocatore è disposto ad accettare di giocare per una neopromossa che comunque garantirebbe all’attaccante il posto da titolare fisso.