CONDIVIDI
calciomercato milan

Nodo attaccante ormai facile da sciogliere per Fassone e Mirabelli. Dei tanti nomi che si sognavano per il calciomercato Milan e per il rilancio in Italia come nel mondo, sono rimasti in pochi. Prima si è defilato Aubameyang, ex rossonero ma esploso in terra tedesca. Il giocatore ha fatto sapere infatti che “prima delle vacanze ho parlato con il club e ho detto loro quello che pensavo e che un giorno avrei desiderato provare qualcosa di diverso. Ma erano solo discussioni e nessuno dei club che mi voleva poteva realizzare il trasferimento. Quindi resto qui a Dortmund“. Sfuma quindi il giocatore più rappresentativo tra quelli in lista. Così come un altro, Diego Costa, il quale ha fatto capire che vuolo solo tornare a Madrid dal ‘suo’ Atletico dove ha dato il meglio nella sua carriera. Calciomercato Milan allora nuovamente attento a Nikola Kalinic della Fiorentina. Per lui l’offerta è salita a 25 milioni di euro.

Nuovi arrivi e rinnovi nel calciomercato Milan

Il Milan insomma continua con una campagna acquisti importante e la volontà di avere una rosa pronta per la prossima stagione in cui ci sarà anche l’Europa League. Rimangono nei radar sempre Falcao e Ibrahimovic per i rossoneri, ma solo se ci saranno spiragli nell’abbassamento del costo del cartellino per il primo e del contratto per il secondo (Ibra chiede almeno 7 milioni a stagione). Molto più lontano il gallo Andrea Belotti: Cairo non intende svendere il giocatore e chiede ancora almeno 60 milioni. I bookmaker sembrano però ancora crederci e anzi danno la punta al Milan a 2,50. In caso contrario i 30 milioni rimasti nelle casse milaniste saranno utilizzati per il ‘9’ viola. Ma bisogna pensare anche ai rinnovi. Pare infatti che Suso abbia chiesto un corposo aumento d’ingaggio vista la buonissima stagione trascorsa. Ora l’ex Liverpool guadagna 2,5 mlioni netti, ma la richiesta del suo agente è di 3 milioni. Probabilmente si chiuderà con una via di mezzo (2,7 o 2,8 mil) ma con allungamento del contratto fino al 2021.