CONDIVIDI
zinchenko calciomercato napoli

Oleksandr Zinchenko sarà presto un nuovo calciatore del Napoli. Il club partenopeo e il Manchester City, proprietaria del cartellino dell’esterno offensivo ucraino, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport avrebbero trovato l’accordo definitivo sull’operazione: circa 5 milioni di euro nelle casse dei Citizens per il prestito con obbligo di riscatto. Arriverà a fine agosto, dopo i preliminari di Champions League. Le qualità del giovane Zinchenko sembrano fatte apposta per il gioco del Napoli di Maurizio Sarri: rapidità, estro, esplosività fisica e piedi buoni. Da rivedere il discorso della copertura difensiva, ma ci si lavorerà. L’affare sarebbe stato già chiuso ma c’è un unico problema: prima di ufficializzare l’arrivo di Zinchenko e farlo sbarcare in Italia, c’è da piazzare Emanuele Giaccherini, l’esterno toscano in uscita dal Napoli ma per cui non si riesce a trovare una sistemazione. Il giocatore è stato recentemente proposto al Lione e al Tolosa e su di lui ha chiesto informazioni anche il Genoa. Il problema è l’alto ingaggio. Senza il suo addio Zinchenko non può unirsi a Mertens e compagni, ma c’è ottimismo.

Zinchenko in entrata: tantissimi in uscita

E non solo Giaccherini è tra i partenti in casa azzurra: nell’elenco degli “assolutamente da cedere” figura anche Duvan Zapata. L’attaccante colombiano, reduce da un’ottima stagione all’Udinese, sembrava potesse andare al Torino che si è invece ritirato dalla corsa alla punta perchè non disposto a pagarla 20 milioni, la cifra richiesta dal Napoli. Zapata potrebbe dunque finire alla Fiorentina, che lo segue con grande interesse (e in cui milita il grande obiettivo partenopeo Federico Chiesa). Chi invece è già d’accordo con i granata è il difensore Lorenzo Tonelli, il quale si trasferirà a Torino dopo il preliminare di Champions League. Novità anche sui fronti Pavoletti e Strinic: sull’attaccante oltre al Benevento c’è la new entry Bologna, il difensore (che ha mercato in Premier e in Turchia) piace al Genoa.