CONDIVIDI

Clamorosa svolta nella vicenda Keita. Il Napoli si sarebbe prepotentemente inserito nella trattativa tra Lazio e Juventus per il trasferimento dell’attaccante biancoceleste da Roma a Torino, trovando in poche ore l’accordo di massima con il club capitolino. Stando a quanto riportato da Radio Kiss Kiss Napoli, la scelta della destinazione dipenderebbe ora tutta da Keita, che vuole la Juve ma sarebbe stanco di aspettare. Non si registrano al momento svolte nei contatti tra Lazio e i bianconeri e il patron laziale Lotito ha rifiutato un’offerta da circa 20 milioni da parte dei bianconeri. L’Inter non si sbilancia ed è alle prese con l’ufficializzazione del centrocampista Matìas Vecino, mentre dall’estero nessuno si è più presentato. Occasione irripetibile dunque per il Napoli, che comunque ha già in rosa un parco attaccanti di grande livello (Mertens, Insigne, Callejon, Milik, Ounas e forse Zinchenko). Se ci sarà l’ok definitivo all’affare, Keita potrebbe clamorosamente finire al Napoli. Che rifilerebbe un pesante colpo alle rivali del nord.

Idea Keita: Giaccherini ai saluti

Domani sarà poi il giorno di Emanuele Giaccherini allo Sparta Praga: l’esterno offensivo del Napoli, chiuso dall’exploit dei numerosi attaccanti in rosa, sta per accettare la proposta della squadra ceca di Andrea Stramaccioni, che lo ha espressamente richiesto alla società. Si attende ora la conferma definitiva delle condizioni di trasferimento, dopodichè Giaccherini saluterà il Napoli e l’Italia. Ancora incerto invece il destino di Leonardo Pavoletti: il centravanti è conteso tra Udinese e Benevento ma il suo ingaggio è troppo alto. Da sistemare anche Zapata e Strinic. Intanto il Napoli sarà impegnato domani (ore 17.45 all’Allianz Arena di Monaco di Baviera) nella prima gara di Audi Cup contro l’Atlético Madrid: in caso di vittoria se la vedrà il giorno dopo con una tra Bayern Monaco e Liverpool.