CONDIVIDI
calciomercato psg mbappe

E’ una campagna acquisti favolosa quella del club parigino questa estate. Calciomercato Psg è infatti ormai diventato sinonimo di follie sul mercato dopo la questione Neymar. Ben 222 milioni spesi allora per il talento brasiliano. Cosa saranno mai allora altri 180 per Kylian Mbappé. Il francese è esploso la scorsa stagione nel Monaco, tanto da trascinarlo fino in semifinale di Champions a suon di gol. E secondo il presidente del club parigino Nasser Al-Khelaifi è l’uomo giusto da affiancare a Neymar e Cavani. Il tridente che si formerebbe sarebbe mostruoso, equivalente ad altre big europee. La Coppa dalle grandi orecchie non sarebbe allora più solo un sogno. La disponibilità economica al magnate del petrolio arabo non manca di certo, lo si era capito. Ma questa campagna acquisti come potrà essere accettata dalle regole del fair play finanziario voluto dalla Fifa?

Calciomercato Psg insaziabile: Coutinho

E’ evidente come a Parigi abbiano la strategia giusta per aggirare le regole grazie alla sua sponsorizzatrice Qatar Sports Investment. Ci si potrà chiedere se questo è giusto o se davvero non si stia esagerando. Per ora il Psg non se ne preoccupa e si prepara a vendere pezzi pregiati della rosa, ora non più necessari. Stiamo parlando di Di Maria (valutazione 70 milioni) e Draxler (35). I due sarebbero titolari quasi dovunque ma che ora devono essere sacrificati all’altare del fair play finanziario con cui il calciomercato Psg deve fare i conti. A quel punto il 18enne del Monaco sarà alla portata di mano e lo si toglierà ai campioni d’Europa del Madrid che già gli stavano prendendo il biglietto aereo. Se non se ne facesse nulla, ci sarà un altro schiaffo in pieno stile Psg al Barcellona: si tenterà di prendere Coutinho. L’ex nerazzurro è diventato maturo a Liverpool e per i catalani è perfetto per sostituire, almeno in parte, Neymar.