CONDIVIDI

Nuova puntata della telenovela Neymar al Paris Saint-Germain: il Barcellona, che proprio non ci sta a perdere uno dei suoi assi nonostante la maxi cifra che incasserà, ha chiesto al club transalpino di inserire nell’affare il suo regista Marco Verratti. Una richiesta che potrebbe clamorosamente essere accettata. Il PSG, pur avendo già trovato l’accordo con Neymar per le cifre, non chiuderebbe la porta alla possibilità di ridurre il prezzo dell’operazione con qualche contropartita. E Verratti ha già dato a luglio scorso la sua disponibilità al trasferimento al Barcellona, tanto da impuntarsi e minacciare la società parigina di non presentarsi in ritiro in caso di mancato passaggio in blaugrana. Allarme poi rientrato, dato il costo altissimo del suo cartellino, ma una trattativa che ora potrebbe clamorosamente tornare in auge. Ma Verratti non è l’unico nome che piace al Barcellona della rosa del PSG: si seguono infatti anche Rabiot, Draxler e, su desiderio specifico di Messi, Angel Di Maria. L’unico che non rischia nulla è Neymar, il quale nonostante alcuni problemi da risolvere, entro lunedì 8 agosto sarà un giocatore del Paris Saint-Germain.

Neymar ed il falso allarme a Dubai: e l’obiettivo Joao Mario

Nelle scorse ore la stampa francese e spagnola avevano individuato in oggi, martedì 1° agosto, il giorno giusto per lo sbarco a Dubai di Neymar, con visite mediche e firma del contratto con il Paris Saint-Germain. E un video pubblicato in giornata dal calciatore sul suo profilo Instagram, mentre si trovava nella città araba con gli amici, aveva messo tutti in allarme. Che si è poi rivelato falso: Neymar era sì in un aeroporto della città degli Emirati arabi, ma solo di passaggio mentre rientrava in Spagna dopo i suoi appuntamenti promozionali in Cina. Tutto rimandato all’inizio della prossima settimana. Intanto il PSG segue Joao Mario dell’Inter: il centrocampista portoghese ex Benfica era un obiettivo dei parigini anche la scorsa estate, quando è invece passato in nerazzurro. E la sua rigenerazione targata Luciano Spalletti, dopo un’annata difficile, ha rimesso l’acquolina in bocca al PSG che potrebbe offrire all’Inter 30 milioni di euro più il difensore Serge Aurier.