CONDIVIDI
mbappè calciomercato psg monaco

Kylian Mbappè è un nuovo calciatore del Paris Saint-Germain. Anzi no. L’affare non è ancora chiuso. L’attaccante francese è in procinto di trasferirsi dal Monaco al club parigino, che ha clamorosamente sbaragliato in poco tempo la concorrenza di Real Madrid, Barcellona e Manchester City, ma per la chiusura dell’operazione mancano ancora dei dettagli. Nonostante l’ok dei monegaschi alla cessione del baby gioiello ai rivali, sul PSG si abbatte però l’ombra dei fair play finanziario. Gli acquisti di Neymar e Mbappè, insieme, porterebbero infatti la campagna acquisti estiva del club a quasi 500 milioni di euro, senza fare grandi cessioni, la più alta spesa nella storia del calcio per il mercato in entrata. Come comportarsi ora, con le squadre e il calciatore che hanno già trovato l’accordo? Si vedrà. Intanto Mbappè cambierà casacca in cambio di ben 180 milioni di euro (160 + 20 di bonus) e, secondo indiscrezioni, 18 milioni netti a stagione per cinque anni. Uno strapotere economico, quello dello sceicco Al-Khelaifi, che potrebbe ridisegnare le gerarchie del calcio mondiale.

Mbappè in arrivo: tutto ok per il transfer di Neymar

E mentre è in via di definizione l’affare Mbappè, è arrivato a Parigi il transfer per Neymar. L’attaccante ex Barcellona, costretto alla tribuna nella prima giornata di campionato, potrà ora scendere in campo con i suoi nuovi compagni domenica sera (ore 21) contro il Guingamp, per la seconda giornata di Ligue 1. Questo perché in mattinata il Barcellona, secondo quanto riportato da Premium Sport, ha incassato i 222 milioni del pagamento della clausola rescissoria del giocatore. Ma il mercato in entrata potrebbe non essere chiuso: il PSG vorrebbe infatti anche Joao Mario, trequartista dell’Inter, e per convincere i nerazzurri sarebbe pronto ad offrire la contropartita di Serge Aurier, difensore fino a poco fa a un passo dal Manchester United. In uscita, Jesè sta per accasarsi in prestito alla Fiorentina.